menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
LegaPro - Franzini: «Il Pro Piacenza può farcela» - 1

LegaPro - Franzini: «Il Pro Piacenza può farcela» - 1

LegaPro - Franzini: «Il Pro Piacenza può farcela»

Inizia domenica da Grosseto, a mezzogiorno e mezza - scherzi di una Lega Pro che ha spalmato ogni turno di campionato da venerdì a lunedì, dal mattino (si gioca perfino alle 11) alla sera, tutti e tre i gironi - la rincorsa del Pro Piacenza a una...

Inizia domenica da Grosseto, a mezzogiorno e mezza - scherzi di una Lega Pro che ha spalmato ogni turno di campionato da venerdì a lunedì, dal mattino (si gioca perfino alle 11) alla sera, tutti e tre i gironi - la rincorsa del Pro Piacenza a una salvezza che, al momento, appare come una vera e propria montagna da scalare. I rossoneri partono con un pesante -8 in classifica, frutto della nota vicenda che ha coinvolto l'ex giocatore Santi - ha giocato tutto il campionato scorso senza scontare un turno di squalifica - e questo complica notevolmente i piani della squadra. «Purtroppo è così - dice Franzini - e non possiamo far altro che prenderne atto, lo sappiamo, sappiamo che inevitabilmente questo discorso uscirà sempre, ma sappiamo anche che non dobbiamo pensarci altrimenti tutto diventa più difficile. Ne abbiamo parlato il primo giorno di raduno e poi basta». Un campionato che inizia da Grosseto, altra società che in estate ha vissuto parecchio sulle montagne russe. «C'è voglia di iniziare questa sfida, loro sono uno squadrone con firme importanti, basta dire che hanno ripreso Pichlmann, giocatore che può davvero fare la differenza». E il Pro come si presenta? «Sono contento del precampionato perché i ragazzi hanno dimostrato le qualità principali che ci serviranno: coesione, spirito di gruppo e abnegazione. Ovvio che abbiamo ancora delle lacune da colmare, ma ci presentiamo con la voglia giusta e spesso lo stimolo in più, cioè dimostrare che non siamo spacciati come molti pensano, può essere un'arma vincente nel calcio». Notizia di oggi infine, dopo un lunga tira e molla la società Grosseto ha comunicato che la partita col Pro Piacenza potrà disputarsi a porte aperte


Il Pro Piacenza si presenterà a Grosseto senza Marmiroli (infortunato) e i due squalificati Rieti e Ignico. Difficile capire come sceglierà di giocare l'esordio Franzini, possibile una partenza con Iali in porta, difesa a quattro con Porcino (o Sane), Ballarini e la coppia centrale Bini-Silva. A centrocampo spazio ad Aliboni e Schiavini, davanti tridente con Matteassi, Speziale, Ravasi alle spalle di Torri punta centrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento