Questo sito contribuisce all'audience di

Lega Pro - Pro Piacenza ai playout contro l'Albinoleffe

Ancora una volta play-out. Questo l’amaro verdetto dell’ultima domenica pomeriggio di campionato nel girone A di Lega Pro: come la scorsa stagione i rossoneri si giocheranno la permanenza tra i professionisti nella lotteria dei play-out, questa...

Francesco Bini-6
Ancora una volta play-out. Questo l’amaro verdetto dell’ultima domenica pomeriggio di campionato nel girone A di Lega Pro: come la scorsa stagione i rossoneri si giocheranno la permanenza tra i professionisti nella lotteria dei play-out, questa volta contro l’Albinoleffe. Il Pro fa di tutto per ottenere la salvezza diretta: il piglio è quello giusto anche se il Lumezzane è sempre pronto a colpire in contropiede una squadra sbilanciata per forza di cose in avanti. Un brivido corre sulla schiena di Fumagalli quando Sarao ci prova di potenza da pochi metri, un altro colpisce Carrus che dalla lunetta colpisce debolmente un pallone che poteva riscrivere la storia dell’intera partita e del campionato. Un campionato ancora lungi dall’essere finito per il Pro: il 21 maggio ci sarà l’andata dei play-out, il 28 il ritorno al Garilli. I rossoneri possono contare sul miglior posizionamento in classifica rispetto all’Albinoleffe: saranno quindi due su tre i risultati utili per la squadra di Viali che, in caso di parità della somma gol nelle due sfide, guadagnerà la permanenza in Lega Pro.

NULLA DI FATTO – Dentro o fuori. Non c’è che un risultato utile per la squadra di Viali che scende in campo a Lumezzane con l’obiettivo dei tre punti. I rossoneri si proiettano in avanti ma il primo brivido arriva sulla sponda rossoblu con Calamai che crossa in mezzo dopo aver saltato Cardin: nessuno è pronto a cogliere il suggerimento. All’undicesimo Zanonato non convalida il gol di Belotti per offside sugli sviluppi di una punizione dal limite mentre Speziale è costretto ad uscire per noie muscolari e Alessandro scalda i guantoni di Furlan con una fuciata da fuori. Il Pro prova a fare la partita ma in contropiede il Lumezzane tiene sulle spine i rossoneri con le accelerazioni di Mantovani e Russini che però faticano a trovare lo specchio della porta. Specchio della porta da cui restano piuttosto alla larga Barba e Orlando: il primo tempo si chiude a reti inviolate, un punteggio che condannerebbe i rossoneri alla lotteria dei play out.

FORCING – La salvezza diretta corre su un filo sempre più sottile, una speranza che con il passare dei minuti diventa sempre più flebile. Al cinquantatreesimo Viali manda in campo Rantier che si mette subito all’opera: prima un’accelerazione poi un tiro dalla distanza che Furlan battezza fuori. Subito dopo però è il Lumezzane a rischiare il colpaccio: Sarao si gira bene in area, tenta la conclusione di potenza ma Fumagalli vola a deviare. Sul tap-in, Bacioterracino è in chiara posizione di fuorigioco. Viali non ci sta: in campo va anche Martinez per un Pro a trazione anteriore che vuole fortemente il gol del vantaggio. Gol che Carrus si mangia alla mezz’ora colpendo debolmente dalla lunetta. L’ultimo quarto d’ora risponde al nome di “assedio”: lo conduce il Pro che manda in avanti anche Bini. Tanti palloni transitano nell’area del Lumezzane che però resiste e blinda lo zero a zero che significa salvezza diretta. E di conseguenza play-out per i rossoneri.
Nicolò Premoli

LUMEZZANE-PRO PIACENZA 0-0
(primo tempo 0-0)


LUMEZZANE: Furlan, Rapisarda, Russu, Mantovani (78’ Tagliavacche), Belotti, Nossa, Varas, Calamai, Sarao (66’ Cruz), Russini (81’ Magnani), Bacioterracino. A disposizione: Bason, Blandan, Monticone, Pippa, Mancosu, Farimbella, Valoti, Barbuti. All.: Filippini
PRO PIACENZA: Fumagalli, Cardin, Ruffini (68’ Martinez), Maietti (53’ Rantier), Sall, Bini, Barba, Carrus, Speziale (12’ Orlando) , Alessandro, Aspas. A disposizione: Bertozzi, Piana, Calandra, Schiavini, Gomis. All.: Viali.
ARBITRO: Zanonato di Vicenza (assistenti: Meozzi di Empoli e Della Vecchia di Avellino)
NOTE - AMMONITI: Carrus, Maietti, Sall (PP); Bacioterracino, Russini (L); ANGOLI: 4-4; RECUPERO: 2’ pt, 4’ st
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento