Questo sito contribuisce all'audience di

Lega Pro - Il Pro Piacenza cerca la vittoria col Bassano

Seconda chance consecutiva per il Pro Piacenza di agguantare la prima vittoria stagionale al Garilli, questa volta i rossoneri ci proveranno contro il Bassano (si gioca alle ore 14) dopo lo scialbo pareggio di sette giorni fa contro l'Albinoleffe...

William Viali-30
Seconda chance consecutiva per il Pro Piacenza di agguantare la prima vittoria stagionale al Garilli, questa volta i rossoneri ci proveranno contro il Bassano (si gioca alle ore 14) dopo lo scialbo pareggio di sette giorni fa contro l'Albinoleffe. In settimana è stato respinto il ricorso del club sulla ricostituzione, per il prossimo anno, di una Lega Pro a 60 squadre come scritto nelle Noif (Norme organizzative interne della Figc), se accettato avrebbe comportato il blocco dei playout nella stagione corrente ma qui la società piacentina promette battaglia fino all'ultimo grado di giudizio.
Intanto sul campo della Tangenziale si pensa solo alla sfida con la Virtus Bassano, formazione che il Pro Piacenza ha già affrontato - e da cui ha perso - in Coppa Italia, anche se quella del Garilli si preannuncia una partita totalmente diversa. Avversario scorbutico e complicato, i veneti hanno nella difesa, la seconda migliore di tutto il campionato, il loro pezzo forte e davanti si troveranno gli emiliani che proprio in zona gol hanno il loro limite maggiore. Il Pro fatica a concretizzare, orfano dei gol di Alessandro che fino a qui ha insaccato una sola rete alla prima giornata su calcio di rigore, i piacentini al momento si affidano solamente a Cristofoli e Rantier che insieme hanno firmato 6 degli 8 centri totali.

PROBLEMI - Ci sono anche dei problemi di formazione per William Viali, che verranno sciolti solo all'ultimo. Ruffini non rientra e quindi è indisponibile, fari puntati su Cristofoli che si è allenato col gruppo solamente da giovedì mentre Alessandro è sempre alle prese con un forte dolore al piede. «Tentiamo di recuperarli - spiega Viali alla vigilia - e vedremo la situazione dopo la rifinitura e prima della partita».

ATTENZIONE - «Tatticamente il Bassano gioca nello stesso modo da qualche anno - dice il tecnico - sono una squadra collaudata che trova la sua principale forza sugli esterni e nei trequartisti. Noi dovremo essere bravi a non concedere la profondità ai loro attaccanti altrimenti lì potrebbero davvero farci male, di contro questo Pro Piacenza ha trovato una sua identità perciò non rinunceremo alla nostra impostazione per colpa dell'avversario». Al Pro però mancano le reti, solo 8 quelle segnate. «E' un dato che mi preoccupa solo relativamente - conclude Viali - sarebbe un problema se non creassimo azioni, al contrario le palle gol le abbiamo, dobbiamo solo diventare più concreti sotto porta. Chiaro poi che se incontri una squadra come l'Albinoleffe, che fa grande densità davanti al portiere e si piazza in cinque in difesa allora diventa tutto più complicato».

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli, Rieti, Aspas, Maietti, Sall, Bini, Rantier, Carrus, Cristofoli, Alessandro, Barba. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ruffini. Ballottaggio: Rieti-Calandra 50%-50%.
Leggi qui il programma della 13esima giornata e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento