menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lega Pro - Fusioni, salvataggi in extremis e americani - 1

Lega Pro - Fusioni, salvataggi in extremis e americani - 1

Lega Pro - Fusioni, salvataggi in extremis e americani

Sono giorni di mare grosso in Lega Pro che, come ogni giugno da ormai qualche anno, rischia di veder mutare la geografia scritta dagli esiti dei rispettivi campionati. Il Pavia potrebbe sparire dal calcio professionistico anche se, come riporta...

Sono giorni di mare grosso in Lega Pro che, come ogni giugno da ormai qualche anno, rischia di veder mutare la geografia scritta dagli esiti dei rispettivi campionati.
Il Pavia potrebbe sparire dal calcio professionistico anche se, come riporta il quotidiano La Provincia Pavese, qualche fondata speranza si nutre ancora: sembra infatti che sia stata formalizzata la proposta di Abele Lanzanova per l’acquisto del club. L’imprenditore bresciano ha firmato un patto di riservatezza con l’attuale proprietà cinese della squadra e dalle prime indiscrezioni sembra che nell’accordo siano compresi anche i soldi per l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro.
Dopo sei aste in Tribunale andate deserte la Carrarese aveva due piedi nel baratro ma potrebbe essere salvata in zona Cesarini. Il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, ha fondato una nuova una società dal nome Carrarese Calcio 1908 Srl e ha acquisito la Carrarese in trattativa privata davanti al notaio per un valore di 109mila euro (122mila spese accessorie comprese). Dietro a questa mossa ci sono degli imprenditori del marmo della città, tuttavia la partita è tutt’altro che finita perché per iscriversi in Lega Pro la nuova società deve saldare le ultime tre mensilità e preparare la documentazione - con tanto di iscrizione - per la Lega Pro.
Formalizzata infine la fusione tra la neopromossa in Serie C, lo Sporting Bellinzago e la neopromossa in Serie D Varese Calcio. L’accordo è stato ratificato davanti a un notaio e nasce così lo Sporting Varese, formazione che chiederà l’annessione al campionato di Serie C (col titolo sportivo del Bellinzago) ma di fatto giocherà allo stadio Franco Ossola. L’operazione è stata possibile perché è stata spostata la sede del Bellinzago a Lonate Pozzolo, che è in provincia di Varese; come riporta varesesport.com la palla ora passa al presidente della Figc, Carlo Tavecchio.

Ma ci sono anche investitori stranieri ai nastri di partenza della prossima Serie C, in particolare a stelle e strisce. Joe Tacopina è partito col botto per lanciare il suo Venezia verso le alte sfere, ingaggio di Filippo Inzaghi in panchina e mercato che si preannuncia sontuoso visto i colpi messi a segno già in questi giorni. C’è poi Mike Piazza, considerato forse il miglior battitore di tutti i tempi nella Major League Baseball americana, dietro al tentativo di rilancio della Reggiana. Piazza ha acquistato il 60% delle quote della squadra granata, un’operazione da 3 milioni di euro dopo che l’anno scorso aveva tentato, invano, di comprare il fallito Parma Calcio.
Chiudiamo con una Lega Pro che vedrà al via due tecnici piacentini, Arnaldo Franzini al timone del Piacenza (che presenta anche due formazioni, biancorossi e Pro Piacenza), e Filippo Inzaghi (Venezia).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento