Questo sito contribuisce all'audience di

Lega Pro - E' a forte rischio il format con 60 squadre

Dal 2008 al 2016 la Lega Pro è passata da 90 a 52 squadre anzi, 51, perché è proprio di ieri sera il comunicato ufficiale della società Virtus Lanciano che annuncia il ritiro del club dal prossimo campionato di Serie C 2016/2017. Un saldo negativo...

Lega Pro - E' a forte rischio il format con 60 squadre - 1
Dal 2008 al 2016 la Lega Pro è passata da 90 a 52 squadre anzi, 51, perché è proprio di ieri sera il comunicato ufficiale della società Virtus Lanciano che annuncia il ritiro del club dal prossimo campionato di Serie C 2016/2017. Un saldo negativo di 39 formazioni con un crollo superiore al 40% - scrive calciopress - e adesso è difficile capire che scenari si aprono anche solo per la prossima stagione. Il presidente Gravina nei mesi scorsi aveva annunciato il ripristino del format a 60 squadre (tre gironi da 20), dunque con 6 potenziali ripescaggi (da 54), ma le non iscrizioni di Bellinzago e Martina Franca, insieme alla rinuncia della Virtus Lanciano ne impongono “almeno” nove. Scriviamo almeno tra virgolette perché all’ultima conta, quella che pesa veramente il 18 luglio, potrebbero esserci altre defezioni. Non è un mistero infatti come molte società abbiano presentato una domanda incompleta di iscrizioni, senza fidejussione alcune e senza il saldo degli stipendi altre, nella migliore della ipotesi queste partiranno con forti penalizzazione ma, come detto prima, non sono da escludere possibili altri forfait: ad esempio Pavia e Rimini rischiano grosso.
Se anche loro dovessero saltare (e secondo i media locali la probabilità è altissima) si scivolerebbe sotto la soglia delle 50 formazioni, 49 per la precisione, e sarebbe davvero difficile trovare altre 11 formazioni per completare il format delle 60 squadre. Non ci sono infatti molte società disposte a essere ripescate, chi per un motivo economico, chi per un limitato orizzonte di ambizioni, chi per la mancanza delle strutture; senza contare le regole ferree che la Lega impone alle ripescate tra cui la tassa a fondo perduto sia per chi viene dalla D sia per le retrocesse dalla C.
Bisognerà avere pazienza e attendere il quadro definitivo prima di lanciarsi su improbabili composizioni dei gironi di Serie C perché a oggi, anche il solo numero di 20 squadre a girone, è in fortissimo dubbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento