rotate-mobile
Lega Pro

Lega Pro - Arezzo, Como, Mantova e Catanzaro saranno penalizzate

I quattro club non sono riusciti a rispettare la scadenza del 26 giugno per pagare gli stipendi dei tesserati. Il prossimo passaggio sono le domande di iscrizioni da presentare entro venerdì 30 giugno

La prima scadenza vera verso il prossimo campionato di Lega Pro è passata lasciando per strada prevedibili dolori. Il 26 giugno scadevano infatti i termini per pagare gli stipendi di calciatori e tesserati fino al 31 maggio (giugno sarà pagato in un secondo momento) e come previsto alcune società non sono riuscite a fare fronte all’impegno, perciò sono già certe di partire con una penalizzazione. Da stabilire se 1 o 2 punti, il regolamento dice 1 punto ma dal consiglio federale di lunedì è uscita la decisione di aumentare a 2 punti le penalizzazioni per il mancato pagamento degli stipendi; occorrerà dunque stabilire se la regola si applica a partire dalla data del 26 giugno o se, come più probabile, entrerà in vigore solamente dal 1 luglio.
Il prossimo grande scoglio sono le domande di iscrizione da presentare entro venerdì: servono una fideiussione da 350 mila euro più la tassa di iscrizione da 60 mila euro e lo stadio in regola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro - Arezzo, Como, Mantova e Catanzaro saranno penalizzate

SportPiacenza è in caricamento