menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Pro Piacenza si prende un punto a Teramo - 2

Il Pro Piacenza si prende un punto a Teramo - 2

Il Pro Piacenza si prende un punto a Teramo

Pro Piacenza brillante e propositivo nel primo tempo, caparbio e con spirito di soffrire nel secondo. I rossoneri tornano dalla difficile trasferta di Teramo con un punto prezioso e con la consapevolezza (ma non è una scoperta) di avere i mezzi...

Pro Piacenza brillante e propositivo nel primo tempo, caparbio e con spirito di soffrire nel secondo. I rossoneri tornano dalla difficile trasferta di Teramo con un punto prezioso e con la consapevolezza (ma non è una scoperta) di avere i mezzi per potersi giocare la rincorsa alla zona playout. Succede tutto nel primo tempo, con i padroni di casa (privi di Cenciarelli e Scipioni) che trovano il gol grazie a una prodezza balistica di Buonaiuto; e qui esce il Pro che aveva chiesto Franzini, cioè una squadra con cuore. Porcino trova il pareggio e il resto è poca roba. Teramo praticamente mai pericoloso e piacentini, senza Torri e Rieti, bravi ad amministrare il pari.

Il Pro Piacenza gioca forse il miglior primo tempo della stagione, la squadra di Franzini magari non brilla sul piano delle azioni create ma riesce a imbavagliare la manovra del Teramo fin dalle prime battute, correndo pochissimi rischi, e sulle ripartenze finalmente Mattassi, Castellana e Sanè riescono ad accorciare le distanze andando in aiuto di Caboni e Porcino creando così i presupposti per rendersi pericolosi. Il primo pericolo arriva a pochi secondi dal fischio d'inizio con Bucchi che sfiora il palo. Col passare dei minuti il Teramo prende coraggio ma non trova sbocchi, così ci pensa Buonaiuto a sbloccare la partita con una punizione magistrale che s'infila sotto l'incrocio dei pali: Alfonso è leggermente in ritardo ma la parabola è davvero velenosa. Sembrano i presupposti di un altro brutto pomeriggio, e invece il Pro non cade in depressione, inizia a macinare gioco con Sanè e Porcino; Matteassi entra in tutte le manovre e al 24' Porcino è bravissimo a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto per firmare il pareggio (1-1). Il gol subito spegne il Teramo che si specchia troppo e accende il Pro: Matteassi di testa alza sopra alla traversa, prima è invece Diakite a mancare il pallone di un soffio a due passi dalla porta.

La ripresa si apre con l'infortunio di Alfonso su una semplice uscita, al suo posto entra Iali mentre nel primo tempo Petrella per lo stesso motivo aveva lasciato il posto a Di Paolantonio. Vivarini intuisce il momento morto del Teramo che non trova sbocchi e al 57' toglie Bucchi per inserire il cannoniere Lapadula, partito in panchina a causa di un fastidio al ginocchio. Al 63' l'occasione più ghiotta per il Teramo: Bini e Silva si dimenticano di Donnarumma che in area piccola è libero di colpire di testa, la conclusione però è centrale e Iali riesce a salvarsi. Il Pro inizia a scendere di tono, Porcino ci prova dalla distanza, il Teramo aumenta i giri del motore ma in modo disordinato. Gli emiliani si mettono l'elmetto, a metà ripresa chiudono ogni spazio rinunciando a giocare (anche se Sanè sfiora il gol partita) e portano a casa un punto prezioso su un campo difficile.

TERAMO-PRO PIACENZA 1-1
Primo tempo: 1-1


Teramo: Tonti, Brugaletta, Perrotta (28' st Masullo), Lulli, Diakite, Speranza, Petrella (38' pt Di Paolantonio), Amadio, Donnarumma, Bucchi (12' st Lapadula), Buonaiuto. A disposizione: Serraiocco, Mancini, Pigini, D’Egidio. All.: Vivarini.
Pro Piacenza: Alfonso (3' st Iali), Castellana, Sane, Silva, Aliboni, Bini, Matteassi, Marmiroli, Caboni (30' st Speziale), Schiavini, Porcino. A disposizione: Ignico, Mazzocchi, Mella, Pasaro, Ravasi. All.: Franzini.
Arbitro: Formato di Benevento (assistenti Capaldo di Napoli e De Meo di Formia)

Reti: 7' pt Buonaiuto, 24' pt Porcino
Note - Ammoniti: 43' pt Marmiroli, 9' st Sanè, 21' st Bini, 43' st Diakite. Recuperi: 2' pt, 6' st

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento