menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pro Piacenza si ferma a Pontedera. Decide un gol di Kabashi. Pagelle

La lunga striscia positiva del Pro si interrompe a Pontedera in una sfida che si accende soltanto ad intermittenza

FUMAGALLI 6,5 – Guarda sfilare sull’esterno la staffilata di Santini in un primo tempo che lo vede inoperoso. Riesce a salvare su Dalla Latta, nulla può su Kabashi

CALANDRA 5,5 – Una bella chiusura in avvio con un grande recupero su un pallone piuttosto insidioso a fare da contraltare ad una partita dove dalle sue parti si balla un po’

BINI 6 – Santini lo salta soltanto una volta nella seconda parte del secondo tempo. Per il resto, riesce a contenere le iniziative degli attaccanti di casa

BELOTTI 6 – Un contatto sospetto in area con Santini che accentua la caduta l’unica sbavatura di un’altra partita concreta

BIANCO 5,5 – Piuttosto ruvido in almeno un paio di occasioni su Santini, si ritrova sulla traiettoria del tiro da fuori di Kabashi che vale il vantaggio dei padroni di casa

ASPAS 6 – Lo spagnolo non illumina il gioco come aveva fatto nella scorsa settimana quando era stato tra i migliori in campo. Il solito presidio in mediana ma, a questo giro, poco più

BARBA 6 – Fa quello che deve a metà campo tenendo botta sul centro-destra. Di certo non un pomeriggio di grazia, lascia il posto a Rossini per il forcing finale (dal 68’ ROSSINI 6 – entra con il piglio giusto ma non riesce a cambiare da solo l’inerzia della gara)

PUGLIESE 6 – Tornato dalla squalifica, lavora più di spada che di fioretto per contenere il fraseggio del centrocampo di casa (dal 81’ GIRASOLE SV)

BAZZOFFIA 5,5 – Ha decisamente poche occasioni per mettere in mostra il suo cambio di passo e pochissime per tentare la conclusione a rete: nel finale Dalla Latta salva sulla linea la chance più ghiotta per il pareggio

MUSETTI 5,5 – Pronti, via e subito pericoloso in avanti con Lori che deve deviare una sua bella iniziativa. Cala alla distanza senza riuscire più ad incidere in attacco

PESENTI 5 – Vale lo stesso discorso fatto per Bazzoffia. Un giro a vuoto dopo diverse prestazioni di sostanza per l’ariete rossonero che non a trovare tempi e palloni giusti in avanti

ALL. PEA 6 – Peccato perdere in casa di una diretta concorrente per la salvezza ma difficile imputargli qualche colpa. Forse il cambio di Rossini poteva arrivare prima? Trattasi di peccato veniale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento