Questo sito contribuisce all'audience di

Il Pro Piacenza ritrova Alessandro. Ora servono i 3 punti

Il punto preso in extremis a Salò ha dato indicazione positive a William Viali, il suo Pro Piacenza ha confermato di essere una squadra in salute e disposta a lottare fino all’ultimo minuto nonostante il cuscinetto di vantaggio sulla zona playout...

L'esultanza di Danilo Alessandro, tornato al gol dopo 6 mesi (foto propiacenza.it)
Il punto preso in extremis a Salò ha dato indicazione positive a William Viali, il suo Pro Piacenza ha confermato di essere una squadra in salute e disposta a lottare fino all’ultimo minuto nonostante il cuscinetto di vantaggio sulla zona playout sia svanito e i rossoneri si ritrovino ora in piena zona spareggi. Nulla di preoccupante, il Pro visto in questi ultimi due mesi dà segnali incoraggianti, a patto che ritorni alla vittoria che manca esattamente dal 10 gennaio, i tre punti servono per rimettere in moto una classifica cortissima: si va dalla terzultima Mantova (22) fino al Cuneo (28) in 11esima posizione, nel mezzo Renate, Pro Piacenza, Lumezzane e Giana Erminio. Sei squadre raccolte in 6 punti e sono quelle che si giocheranno la salvezza diretta perché dal Sudtirol (decimo con 37 punti) in poi si gioca un altro campionato.
Il Pro Piacenza come detto deve rimettersi in moto perché la parte cruciale della stagione dei piacentini inizia proprio sabato nel confronto interno contro la derelitta Pro Patria, fanalino di coda del campionato con 2 punti (ne ha presi 7 di penalizzazione) e condannata a una retrocessione diretta annunciata da tempo. Il Pro deve pigiare forte sull’acceleratore, la squadra di Viali nelle prime 8 giornate del girone di ritorno ha affrontato sette formazioni che stazionano nella parte alta della classifica, ci sta raccogliere pochi punti in questi confronti, ma sabato con la Pro Patria serve solo ed esclusivamente una vittoria per rilanciare le ambizioni di una salvezza diretta. Rientrerà Calandra dopo i due turni di squalifica e da Salò i rossoneri sono tornati anche con un Danilo Alessandro finalmente sbloccato: l’attaccante, alla terza panchina consecutiva, è tornato al gol che mancava da settembre e può essere l’arma in più dei piacentini nel rush finale.
Cardin invece ne avrà per due settimane dopo la terribile botta rimediata in uno scontro aereo con un giocatore della Feralpi, grande paura per il giocatore ma per fortuna - è rimasto in Ospedale fino a tarda notte - si sono escluse delle fratture.
I prossimi appuntamenti: sabato 12 marzo ore 17.30 allo stadio Garilli Pro Piacenza-Pro Patria, sabato 19 marzo ore 17.30 Cremonese-Pro Piacenza, giovedì 24 marzo ore 15 stadio Garilli Pro Piacenza-Cuneo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento