Questo sito contribuisce all'audience di

Il Pro Piacenza rilancia e guarda al futuro

Il secondo CDA dei soci del Pro Piacenza dura come il primo, un paio d'ore scarse, ma i temi sono completamente diversi. Giovedì scorso si apriva alla fusione col Piacenza, ma in tre giorni è cambiato tutto con l'unione tra i due club che è...

Il Pro Piacenza rilancia e guarda al futuro - 1
Il secondo CDA dei soci del Pro Piacenza dura come il primo, un paio d'ore scarse, ma i temi sono completamente diversi. Giovedì scorso si apriva alla fusione col Piacenza, ma in tre giorni è cambiato tutto con l'unione tra i due club che è saltata, e quindi oggi si è parlato del piano B, cioè il futuro della società rossonera. La notizia principale la dà il consigliere Alberto Burzoni: «Ora lavoriamo per il futuro del Pro, sulla fusione mancata non ho più nulla da dire» e a stretto giro di posta gli fa eco il presidente Domenico Scorsetti.

«Abbiamo deciso di preparare tutti gli incartamenti per iscriverci alla Lega Pro 2015/2016 - spiega serenamente il numero uno del club di via De Longe - dopodiché inizieremo ad allestire la squadra partendo dall'allenatore per poi proseguire con le riconferme e i contatti che abbiamo con due importanti realtà del calcio nazionale; colgo infine l'occasione per salutare il nostro Franzini che è andato al Piacenza». Scorsetti traccia anche le linee guida della prossima stagione, mentre Francani ammette che per la panchina c'è una poltrona per tre candidati: Viali, Braghin e Salmi (Lentigione) in stretto ordine di possibilità.

«L'obiettivo - prosegue il presidente rossonero - è naturalmente quello di fare una stagione serena conquistando una salvezza tranquilla, nella speranza ovviamente di essere inseriti nel Girone A di Lega Pro. L'anno scorso ci hanno messo nel Girone B con una decisione che definirei dispotica, quest'anno speriamo non sia così perché la differenza tra lo stare in un girone Nord e in uno del Centro l'abbiamo quantificata in circa 100mila euro».

La prima mossa societaria sarà infine il tentativo di recupero dell'importante sponsorizzazione dell'Ingegneria Biomedica Santa Lucia, al momento l'azienda di Bruno Giglio non ha riconfermato la sponsorship ma si punta a rivedere questa posizione.
Insomma nonostante le defezioni del tecnico Franzini e dello storico capitano Luca Matteassi, entrambi ufficializzati al Piacenza nella giornata di oggi, e della mancata fusione con i cugini, in casa Pro si rilancia guardando al futuro e puntando al famoso consolidamento di cui avevamo parlato il mese scorso.
Giacomo Spotti
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento