menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Attilio Tesser stringe la mano ad Arnaldo Franzini prima del fischio d'inizio

Attilio Tesser stringe la mano ad Arnaldo Franzini prima del fischio d'inizio

Il giorno dopo il derby, a Cremona si parla di «tragedia sportiva». Il club salva (al momento) Attilio Tesser

La doppia sconfitta nel derby ha aperto una crisi importante tra i grigiorossi, ieri in silenzio stampa. La società pubblica un comunicato stampa in cui smentisce le dimissioni di Tesser

Sulla sponda Nord del Po, quella Cremonese per intenderci, si parla già di «dramma sportivo». La netta sconfitta dei grigiorossi al Garilli nel 75esimo derby contro il Piacenza ha ufficialmente aperto una crepa che promette di lasciare strascichi pesanti. Il quotidiano sportgrigiorosso.it - molto vicino all’ambiente - parla di «vergogna» attraverso un eloquente post comparso sulla propria pagina facebook mentre i tifosi sul loro forum parlano di «peggior tragedia sportiva di sempre».
Non è più tenero il quotidiano cartaceo La Provincia che titola «Senza parole», in mattinata la società ha pubblicato sul proprio sito internet un comunicato stampa in cui smentisce categoricamente le dimissioni di Attilio Tesser (riportate dalla Gazzetta dello Sport); si resta dunque con le parole del direttore generale Stefano Giammarioli (unico a parlare davanti ai cronisti) rilasciate ieri nel post partita: «A rischio lo siamo tutti, onestamente non mi aspettavo una situazione simile dopo il girone di andata». Una cosa è certa, a Cremona la doppia sconfitta nel derby ha fatto tremendamente male.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento