Questo sito contribuisce all'audience di

Franzini: «Usciti dal periodo buio». Pagelle

E’ un Pro Piacenza che si ripete dopo l’impresa de L’Aquila. I ragazzi di Franzini riescono prima a mettere alle corde un avversario di spessore come il Gubbio per poi resistere all’assedio degli ospiti nella ripresa. Tre punti d’oro in attesa...

Arnaldo Franzini (fotoservizio Stefano Galli)-2
E’ un Pro Piacenza che si ripete dopo l’impresa de L’Aquila. I ragazzi di Franzini riescono prima a mettere alle corde un avversario di spessore come il Gubbio per poi resistere all’assedio degli ospiti nella ripresa. Tre punti d’oro in attesa della partita del San Marino contro il Forlì. Il Pro Piacenza è al terzo risultato utile consecutivo: una continuità di risultati trovata contro compagini di spessore, un filotto che avvicina i rossoneri alle avversarie nella lotta salvezza.

FRANZINI - Terzo risultato utile consecutivo ed un Pro che arriva alla sosta con il sorriso come testimonia un soddisfatto mister Franzini. «Abbiamo dato continuità: è la prima volta che otteniamo tre risultati utili consecutivi. Risultati arrivati contro squadre del calibro di Gubbio, Aquila e Pontedera. Dobbiamo continuare così e anzi migliorare ancora se vogliamo andare avanti ma, dopo il periodo buio, abbiamo fatto qualcosa di importante». Un Pro che riesce a far inceppare la macchina da gol umbra. «Abbiamo forse giocato il miglior primo tempo della stagione – ha concluso il tecnico – la squadra ha concesso qualcosa all’avversario ma siamo riusciti diverse volte a ribaltare le azioni».

RIETI - Un gol da cineteca - il primo tra i professionisti - ed una prestazione maiuscola: questa in estrema sintesi la partita di Rieti. «E’ una bella emozione perché il primo gol non si scorda, è ancora più importante perché porta tre punti utili per proseguire la striscia positiva. Appena ho visto la palla ho calciato ed è andata dentro: non posso che dedicare questo gol alla squadra, alla mia famiglia e alla mia ragazza».

ACORI - Non può che essere rammaricato per il pareggio tanto cercato ma non agguantato dai suoi ragazzi il mister degli umbri. «Abbiamo avuto molte occasioni e concesso un solo contropiede ma chi segna ha sempre ragione. Avevamo visionato le ultime due partite del Pro Piacenza, è squadra ostica che combatte: siamo stati imprecisi nel secondo tempo per sperare di poter pareggiare».

BURZONI - E’ semplicemente raggiante il consigliere rossonero, intervenuto in sala stampa dopo la grande prova della squadra. «Ho sofferto ma sono molto contento: questo risultato ci dà grande soddisfazione. Se c’è uno che non si è mai tirato indietro quello sono io». Burzoni pensa comunque già alla ripresa del campionato. «Ci possiamo salvare ma ci sono alcune lacune da colmare: puntiamo a due-tre giocatori di qualità».
Nicolò Premoli

LE PAGELLE DI NICOLO’ PREMOLI

ALFONSO 7: praticamente inoperoso nel primo tempo riesce a salvare il risultato quando la partita è ormai vicina allo scadere. I tre punti di oggi sono anche merito suo.

CASTELLANA 6: nel primo tempo concede ben poco alla manovra degli esterni avversari ma nella ripresa qualche amnesia di troppo.

BINI 6,5: nonostante l’assedio della ripresa il centrale regge l’urto senza sbavature. Nessun vero pericolo passa dalle sue parti.

SILVA 6,5: come il collega Bini mette a segno una prestazione difensiva di livello. Prestazione che assume un valore aggiunto visto che di fronte aveva il miglior attacco del campionato.

RIETI 7,5: il suo sinistro a giro che si insacca alle spalle del portiere vale, come si suol dire, il prezzo del biglietto. Primo gol tra i professionisti e tre punti per la squadra: cosa chiedere di più?

PORCINO 6: fa a sportellate a centrocampo e difende con ordine.

MARMIROLI 6,5: il giovane centrocampista mette a segno una buona prestazione nonostante il grande agonismo degli uomini di Acori. Si fa vedere e prova pure ad innescare Speziale in un paio di occasioni.

SCHIAVINI 6: forse meno preciso del solito, ma comunque sempre sul pezzo a metà campo.

CABONI 5.5: si fa vedere troppo poco, non trova mai la conclusione e fatica a dialogare con i compagni (70’ MELLA SV)

MATTEASSI 6,5: solo un miracolo di Iannarilli lo separa dalla terza marcatura consecutiva. Per il resto la solita prestazione di spessore e di grande generosità. Cala alla distanza ma la sufficienza c’è tutta.

SPEZIALE 7: gli manca solo il gol ma la prestazione è maiuscola. Corre, difende, pressa e non lascia respiro agli avversari nemmeno a metà campo. Una partita di grande sacrificio che lo vede tra i migliori in campo.

FRANZINI 7: la squadra scende in campo senza timore, mette in crisi il Gubbio e resiste all’assedio della ripresa. Sono tre risultati utili consecutivi: un grande regalo di Natale per il suo Pro.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento