menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini-18

Arnaldo Franzini-18

Franzini: «Servono punti, sarà una battaglia»

Punti pesanti, anzi pesantissimi. Sono quelli in palio sabato pomeriggio (anticipo alle 14.30) a Carrara tra i toscani e il Pro Piacenza, due formazioni che non vincono da parecchie settimane con la differenza che la Carrarese si trova ai margini...

Punti pesanti, anzi pesantissimi. Sono quelli in palio sabato pomeriggio (anticipo alle 14.30) a Carrara tra i toscani e il Pro Piacenza, due formazioni che non vincono da parecchie settimane con la differenza che la Carrarese si trova ai margini della zona playout mentre i piacentini sono ancorati all'ultimo posto, che significa retrocessione diretta, e hanno un disperato bisogno di ossigeno. La squadra di Remondina ha preso tre punti, frutto di altrettanti pareggi, nelle ultime cinque partite mentre quella di Franzini è in un periodo decisamente buio con un solo pari (a Teramo) e cinque sconfitte nelle ultime sei. Tutti a disposizione per il Pro tranne l'attaccante Caboni, ancora fermo ai box per un problema muscolare.

«La situazione si sta facendo difficile - spiega Franzini alla vigilia della partita - ma lo sapevamo già e non scopriamo nulla di nuovo, d'altronde partire con otto punti di svantaggio comporta quello che stiamo vivendo. A Carrara, come in tutte le occasioni, ci sono in palio punti pesantissimi per noi, chiaro che vincere contro una squadra che lotta per evitare i playout li raddoppia. Inutile pensare alla forza dell'avversario, loro sono anni che fanno queste categorie e quindi sono più abituati, ma ai miei ragazzi non posso imputare nulla fino a questo momento. Prendiamo ad esempio le sconfitte contro Savona e Spal: è vero che abbiamo fatto poco ma è altrettanto giusto dire che i nostri avversari non ci hanno mai sottomesso. Però loro alla prima occasione ci castigano mentre noi sprechiamo sempre troppo. La differenza sta principalmente qui».

Pro Piacenza che dovrà fare a meno ancora di Caboni, si prospetta un ritorno al 4-3-3 con Alfonso in porta, in difesa Sanè e Castellana sugli esterni, nel mezzo Silva e Bini. A centrocampo spazio ad Aliboni in regia affiancato da Schiavini e Marmiroli, in attacco Matteassi e Porcino ai lati con Torri punta centrale. Un'alternativa potrebbe essere l'impiego di Silva a centrocampo al posto di Marmiroli e di conseguenza l'inserimento di Rieti al fianco di Bini in difesa.


Il programma della 13esima giornata di Lega Pro Girone B: Ascoli-Forlì, Carrarese-Pro Piacenza, Gubbio-Tuttocuoio, Lucchese-Pistoiese, Pontedera-Grosseto, Prato-Pisa, Santarcangelo-L'Aquila, Savona-San Marino, Spal-Ancona, Teramo-Reggiana. La classifica qui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento