Questo sito contribuisce all'audience di

Franzini: «Perso non per demeriti nostri». Le pagelle

Una sconfitta di misura, la seconda dopo quella rimediata a Pistoia, che non smuove la classifica del Pro Piacenza. Un Pro Piacenza che ha tenuto bene il campo subendo prima la controversa decisione dell’arbitro che non ha convalidato il gol di...

Franzini: «Perso non per demeriti nostri». Le pagelle - 1
Una sconfitta di misura, la seconda dopo quella rimediata a Pistoia, che non smuove la classifica del Pro Piacenza. Un Pro Piacenza che ha tenuto bene il campo subendo prima la controversa decisione dell’arbitro che non ha convalidato il gol di Caboni ad inizio ripresa e poi il gol vittoria di Gioè su errore di Donnarumma.

FRANZINI – «Ho visto una squadra che ha lottato e che ha perso non per demeriti suoi»: è questo il pensiero di mister Franzini, piuttosto deluso per l’andamento della partita decisa da due episodi: il gol non convalidato e la rete subita per l’errore di Donnarumma. «La partita è stata decisa da errori individuali: prima dell’arbitro e poi il nostro in fase difensiva. Abbiamo interpretato benissimo la partita, loro hanno cercato lanci lunghi verso Colombo, unica fonte di gioco». Pro sfortunato e punito all’unico errore commesso: «in questa categoria al minimo errore ti castigano ma non mi sento di rimproverare nulla ai ragazzi. L’unico appunto che posso fare è quello sul gol».
Si pensa già all’Ancona, una partita che si preannuncia difficile anche per la situazione dei marchigiani: «Andiamo in un campo caldo dove troveremo un ambiente difficile. Per noi sono tutte partite impossibili; riusciamo comunque a giocarle a volte a portarle a casa». Contro l’Ancona non ci sarà il centrocampista Aliboni, espulso nella ripresa: «Si è fatto trascinare nel tranello di Colombo. Un centrocampista con le sue caratteristiche avrebbe fatto comodo in una trasferta simile».

ALVINI – Raggiante quanto incredulo l’allenatore del Tuttocuoio dopo la vittoria ed un avvio di stagione decisamente sopra le righe: «Non è stata una prestazione eccezionale sotto il profilo del gioco ma la vittoria è significativa. Il risultato è importante e oltre le nostre aspettative: mai avremmo pensato di avere otto punti dopo quattro giornate». Un grande inizio che va a però a braccetto con una giusta dose di realismo: «Non penso reggeremo questo passo, saremo costretti a rientrare nella corsa per la salvezza. Per il momento però ci godiamo questi punti che ci fanno molto bene».
Nicolò Premoli

LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Donnarumma 4,5 - Inoperoso per oltre un'ora di gara. Tuttavia, ha chiare responsabilità sul gol del Tuttocuoio, quando sbaglia l'uscita e dà il via al vantaggio ospite.

Castellana 6 - Buon peperino, dotato anche di piede educato. Apprezzabile quando spinge e, nel finale, è uno degli ultimi ad arrendersi.

Sane 6 - Il solito carro armato di fascia: ruvido quando serve, coraggioso quando si tratta di spingere. Franzini lo richiama in panchina solo per cercare di aumentare il peso offensivo dei suoi. Dal 74' Pasaro s.v.

Bini 6 - Ordinaria amministrazione per il centralone rossonero. Sul gol non ha grandi colpe, per il resto gli attaccanti del Tuttocuoio non lo mettono mai in imbarazzo. Nel finale, il tecnico di Vernasca prova a sfruttare le sue doti aeree in attacco.

Aliboni 5 - Giornata poco felice per l'uomo di qualità del centrocampo del Pro. Inizia discretamente, poi si perde e finisce per sbagliare anche cose elementari. Chiude facendosi espellere, per doppio giallo, dopo uno screzio con un avversario.

Silva 6 - È un centrocampista prestato alla difesa e lo si vede, in senso positivo, quando si sgancia per dare appoggio alla manovra o per calciare i piazzati: non va distante dal gol in una circostanza. È un jolly di valore.

Matteassi 5,5 - Prestazione in chiaroscuro per il capitano rossonero. Poche sgroppate delle sue e non sfonda praticamente mai sull'avversario di turno. Una battuta d'arresto ci può stare, perfino per un buono come lui.

Schiavini 6,5 - Un bel mastino di mediana. Quando serve non tira mai indietro lo scarpino e non disdegna nemmeno di proporsi per l'impostazione della manovra. Positivo.

Speziale 5 - Là davanti combina decisamente poco fino a quando Franzini non lo richiama in panchina. Deve indossare le vesti del falso "nueve", ma l'impressione che desta è quella del pesce fuor d'acqua. Dal 74' Ravasi s.v.

Caboni 6 - Reclama per un gol "fantasma" che l'arbitro non gli assegna, per il resto è molto mobile e crea qualche grattacapo alla difesa del Tuttocuoio.

Porcino 5,5 - È stato uno dei più positivi del super avvio di campionato del Pro. Stasera, come altri suoi compagni, ha fatto un giro a vuoto; la partita gli scivola addosso senza che lui riesca a lasciarvi una traccia. Dal 64' Mella 5,5 - Sostituisce uno spento Porcino, ma non riesce a combinare molto più del compagno.

All. Franzini 5,5 - Il suo Pro è superiore al Tuttocuoio per ampi tratti di gara, ma è ingenuo e non riesce praticamente mai a rendersi veramente minaccioso dalle parti di Bacci. Recrimina per un gol non dato, è vero, ma la sua squadra può e deve fare di più.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento