menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franzini: «Peccato, puniti da un episodio». Le pagelle - 1

Franzini: «Peccato, puniti da un episodio». Le pagelle - 1

Franzini: «Peccato, puniti da un episodio». Le pagelle

C'è delusione in casa Pro Piacenza per una sconfitta maturata proprio in dirittura d'arrivo. I rossoneri a Reggio Emilia escono battuti di misura da una Reggiana che si conferma miglior difesa del campionato e sale a quota 12 punti, mentre i...

C'è delusione in casa Pro Piacenza per una sconfitta maturata proprio in dirittura d'arrivo. I rossoneri a Reggio Emilia escono battuti di misura da una Reggiana che si conferma miglior difesa del campionato e sale a quota 12 punti, mentre i piacentini rimangono inchiodati a 1 punto in classifica. Leggi qui i risultati degli anticipi, intanto la Lega Pro ha comunicato le date della decima e undicesima giornata: Pro Piacenza-Savona si gioca sabato 25 ottobre (ore 15) e Teramo-Pro Piacenza è stata fissata sabato 1 novembre (ore 17).

FRANZINI - C'è rammarico nelle parole di Arnaldo Franzini al termine della partita. «Siamo stati condannati da un episodio - spiega il tecnico - fino al gol la Reggiana non ci aveva impensierito più di tanto. Avevamo difeso bene anche su palla inattiva, peccato per essersi fatti trovare impreparati sulla punizione, segnale di come bisogna rimanere sul pezzo fino alla fine contro avversari su cui non possiamo dettar legge. La partita? L'avevamo impostato così: grande attenzione in difesa e possibilità di giocarci le nostre carte sulle ripartenze veloci, d'altronde contro questa Reggiana il gioco che possiamo permetterci è questo. Nella ripresa abbiamo anche costruito un paio di occasioni interessanti, inutile negare il rammarico perché, come ho già detto, siamo stati puniti da un episodio sfavorevole».

LE PAGELLE DI CATERINA BASSO

ALFONSO 6,5: conferma il buon acquisto fatto dalla società. Non deve fare parate eccezionali ma si fa sempre trovare pronto, e di occasioni per gli avversari ce ne sono state tante in tutta la partita. Dimostra sicurezza, che vuol dire avere la fiducia di tutti.

CASTELLANA 6-: fa il suo ma la sua prestazione è sicuramente più spenta rispetto a quanto fa di solito ed è in grado di fare.

PORCINO 6+: si dà da fare, cerca di anticipare e di conquistare palla in profondità quando c'è l'occasione.

RIETI 6: dopo un primo tempo anonimo, nel secondo cresce facendo buona guardia. Da lui ci può aspettare sicuramente di più.

SILVA 7: è il migliore in campo, la sua duttilità è straordinaria, senza di lui ci sarebbe stata una bella falla.

BINI 6,5: il fisico gli viene in aiuto, oggi si può dire che sia stato l’altro uomo più evidente in difesa.

MATTEASSI 6-: ogni tanto qualche tocco, ci prova di più nel secondo tempo ma la sua prestazione è abbastanza spenta oggi. Dal 38' st Mella sv

ALIBONI 5,5: un po’ scarso il suo contributo nella costruzione del gioco, probabilmente più impegnato a difendere come tutta la squadra.

TORRI 5: sarà che ha avuto poche palle a disposizione, ma, soprattutto nel primo tempo la domanda spontanea è dov’era? Qualche risveglio nel secondo tempo.

SCHIAVINI 6: corre da tutte le parti lì nel cuore del gioco, prestazione sufficiente. Dal 44' st Ravasi sv

CABONI 6,5: mezzo punto oltre la sufficienza per il bel gesto tecnico della rovesciata, anche se vola alta sulla traversa, e per la costanza con cui ci prova. Dal 30' st Marmiroli 6: entra nell'ultimo quarto d'ora per fare densità a centrocampo e quando la squadra va sotto, nel finale, prova a raddrizzare la partita con una bella conclusione da fuori area.


FRANZINI 5,5: avrebbe dovuto osare di più all’inizio per poi chiudersi e mantenere il risultato, così ha rischiato il gol fino all’ultimo e quando il gol è arrivato era ormai troppo tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento