Questo sito contribuisce all'audience di

Franzini: «Gran partita, vittoria meritata». Le pagelle

Gran prova corale del Pro Piacenza a L'Aquila, i piacentini vincono su un campo dove erano passate solamente Ascoli e Pisa e con questi tre punti riescono a "tamponare" la vittoria ottenuta ieri dal San Marino (qui risultati e classifica). Tutta...

Arnaldo Franzini-26
Gran prova corale del Pro Piacenza a L'Aquila, i piacentini vincono su un campo dove erano passate solamente Ascoli e Pisa e con questi tre punti riescono a "tamponare" la vittoria ottenuta ieri dal San Marino (qui risultati e classifica). Tutta la squadra è da elogiare, dalla difesa, oggi impeccabile, al centrocampo che nella ripresa è riuscito a supportare il lavoro degli attaccanti. Migliore in campo Luca Matteassi, perché è suo il gol che vale il match, ma è in buona compagnia perché sugli scudi ci sono tutti i difensori e il portiere Alfonso che blinda la porta con due parate eccellenti.

Ci siamo meritati la vittoria disputando una grande partita - ha detto Franzini al termine del match - e a differenza di sabato scorso oggi è arrivato anche il risultato pieno. Oggi mi è piaciuto lo spirito della squadra che ha sempre giocato a calcio, creando occasioni e rischiando pochissimi al cospetto di una grande formazione. L'Aquila era una delle squadre più in forma del momento, adesso ci tocca il Gubbio che sta benissimo e ha vinto quattro partite consecutive. Certo, se noi siamo questi, possiamo giocarcela con tutti e raggiungere l'obiettivo». Poi Franzini torna sulla vittoria: «Mi è piaciuto il fatto di non aver concesso azioni "pulite" all'attacco dei padroni di casa - spiega - e poi nel primo quarto d'ora abbiamo dato l'impressione di voler giocarci la partita, e loro forse hanno accusato questo nostro atteggiamento. Inoltre tutte le volte che abbiamo segnato per primi non abbiamo mai perso, oggi grande risultato contro un'ottima squadra con due esterni eccellenti e un regista, Corapi, di livello in mezzo al campo».

LE PAGELLE DI GIACOMO SPOTTI

ALFONSO 7: blinda la porta con due parate eccellenti, prima sulla sassata di Corapi e poi sul colpo di testa di Pomante.

RIETI 7: partita da vero gladiatore, senza tanti fronzoli, lui partito dalla Promozione e giunto in Lega Pro. Esegue il compito come un soldato, Franzini lo mette a destra e ci sta, questa volta con ottimi risultati.

BINI 7: preciso nelle chiusure, affiatato con Silva e ruvido quando serve. Dalle sue parti non si passa.

SILVA 7: il Pro non vinceva da dieci turni, gli stessi in cui lui ha sempre (o quasi) preso la sufficienza. Si vede che è un giocatore di estrema qualità e duttilità, insieme a Bini costringe gli attaccanti avversari a tirare dalla distanza perché nel mezzo non si passa.

CASTELLANA 6.5: forse il meno appariscente del pacchetto arretrato, il ragazzo oggi spinge quando può e difende con ordine.

MARMIROLI SV: gioca meno di mezz'ora e poi deve lasciare il campo per infortunio. Dal 30' pt Mella 6.5: porta vivacità e velocità alla manovra, in più si sacrifica per non stravolgere l'assetto tattico.

SCHIAVINI 6.5: nel primo tempo bada di più al sodo perché la partita a centrocampo la fanno gli avversari, nella ripresa cresce insieme a tutti i compagni e risulta prezioso.

PORCINO 7: attivissimo per tutta la partita, corre, fa, disfa, dribbla e si propone in profondità come in occasione del gol quando è bravissimo a saltare il portiere e fornire un cioccolatino da scartare a Matteassi.

MATTEASSI 7.5: se lo merita tutto questo voto perché alla fine è l'anima pulsante della squadra. Tutto parte dai suoi piedi, dalla sua tecnica, dalla sua voglia di correre e dalla quale i ragazzini dovrebbero imparare. Ci prova due volte in mezza girata, non aggancia per un soffio un assist di Caboni ma sulla palla di Porcino non ci pensa due volte e griffa la vittoria col suo nome.

CABONI 6.5: non brilla nell'arco della partita, tuttavia si sacrifica per la causa coprendo in fase difensiva e quindi è giusto premiare lo spirito e la grinta che ci mette.

SPEZIALE 6.5: con la sua velocità fa vivere un pomeriggio brutto alla retroguardia di casa, insieme a Caboni e a Matteassi adesso rappresenta l'attacco più affidabile che Franzini ha in mano. Esce stravolto dalla fatica. Dal 40' st Torri: sv.

FRANZINI 7: in media con la squadra. Bravo a cercare sempre di tenere vive le motivazioni e tatticamente sta dimostrando di avere la giusta duttilità. Si adatta all'avversario cercando di trarre il massimo da ogni situazione. Oggi poteva finire il campionato del Pro Piacenza che invece rimane in vita, anche se il San Marino è sempre a +4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento