Questo sito contribuisce all'audience di

Franzini: «Dominato per un'ora». Le pagelle

Naturalmente amareggiato Arnaldo Franzini, che dopo 60' di gioco cullava tranquillamente il sogno di trovare la terza vittoria consecutiva. La partita contro la Lucchese si apre con lo show di Danilo Alessandro, migliore in campo tra i rossoneri...

Arnaldo Franzini-29
Naturalmente amareggiato Arnaldo Franzini, che dopo 60' di gioco cullava tranquillamente il sogno di trovare la terza vittoria consecutiva. La partita contro la Lucchese si apre con lo show di Danilo Alessandro, migliore in campo tra i rossoneri, ma si chiude con la rimonta nella ripresa dei toscani che a 3' dal termine mettono la freccia a causa di un errore di Alfonso che non trattiene la sfera su un calcio di punizione. Un errore che costa caro quello del portiere del Pro che tante volte - bisogna ricordare - ha tolto le castagne dal fuoco

«Abbiamo disputato un ottimo primo tempo - commenta Franzini - e fino al primo gol della Lucchese eravamo in totale controllo del match contro un'ottima squadra, purtroppo sulla loro prima rete ci siamo fatti uccellare in modo davvero improponibile e da lì è svoltata la partita. Loro a quel punto sono stati bravi a crederci facendo valere i loro centimetri, hanno trovato il pareggio e noi abbiamo avuto la palla per tornare avanti che è uscita di un nulla. Alla fine c'è stato l'errore di Alfonso che ci può stare, tante volte ci ha salvato, questa volta è capitato un infortunio, succede nel calcio».

«Lo sapevamo che avevano tanti centimetri davanti, siamo stati bravissimi a non rischiare nulla fino all'ora di gioco, poi l'episodio del 2-1 ci ha condannato. Il morale è importante e oggi non è al massimo, ma da mercoledì dobbiamo pensare già al Grosseto. Loro sono cambiati un po' rispetto a inizio stagione, sappiamo che sono forti ma ce la giocheremo».

LE PAGELLE DI NICOLO’ PREMOLI

ALFONSO 5 – Il miracolo su Forte serve a poco: sulla punizione di Lo Sicco sono infatti pesanti le sue responsabilità. Il suo errore purtroppo è decisivo ai fini del punteggio.

CASTELLANA 6 – Dalla sua parte non arrivano grossi pericoli ma riesce a spingere meno del solito sulla fascia di competenza.

SILVA 5,5 – Sono tanti i palloni che spiovono in area ma riesce a sbrogliare la matassa. Sul ribaltamento di fronte che porta al gol di Lo Sicco è forse un po’ in ritardo.

BINI 6- – Una giornata decisamente poco tranquilla per il centrale toscano che vede recapitarsi parecchi cross in area. Riesce a cavarsela con le buone e le cattive.

RIETI 5,5 – Soffre l’esuberanza di Nolè che spinge parecchio dalle sue parti. Costretto sulla difensiva, non spinge molto in avanti.

PORCINO 6 – Non si fa vedere spesso ma tiene botta in una mediana dove l’avversario di giornata è l’esperto Mingazzini.

MARMIROLI 5,5 – Come Speziale appare più opaco rispetto alla vittoria contro il Gubbio. Sull’azione del primo gol si fa superare dal pallone che Lo Sicco metterà in rete.

SCHIAVINI 6- – Il solito lavoro oscuro a metà campo. Si fa vedere meno del solito in avanti, non trova mai la conclusione.

MATTEASSI 6,5 – Suo l’assist per il primo gol in maglia rossonera di Alessandro. Il capitano gioca una partita senza sbavature ed esce quando è in riserva (80’ MELLA SV)

SPEZIALE 5,5 – Non si ripete dopo la grande prova contro il Gubbio: ingabbiato dai centrali della Lucchese si vede poco (67’ CABONI 5,5 – Prova a colpire la sua ex squadra ma senza successo).

ALESSANDRO 7,5 – Gli bastano dieci minuti per entrare in partita e mostrare di che pasta è fatto. Il primo gol è solo il preambolo di una prestazione maiuscola: accelerazioni e sportellate per una doppietta che purtroppo non basta ai suoi nuovi compagni (83’ SANE SV).

FRANZINI 6- – Ha il merito di azzeccare la scelta Alessandro dal primo minuto ma il suo Pro cala vistosamente nella ripresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento