Questo sito contribuisce all'audience di

Franzini: «Bravi tutti». Matteassi show. Le pagelle

Il Pro Piacenza rientra a Piacenza con un punto frutto del pareggio all’ultimo respiro sul campo del Tuttocuoio, formazione che ha messo in grande difficoltà i ragazzi di Franzini nella prima frazione e chiamato spesse volte in causa il numero uno...

Arnaldo Franzini-32
Il Pro Piacenza rientra a Piacenza con un punto frutto del pareggio all’ultimo respiro sul campo del Tuttocuoio, formazione che ha messo in grande difficoltà i ragazzi di Franzini nella prima frazione e chiamato spesse volte in causa il numero uno Alfonso costretto agli straordinari. Dopo l’intervallo però arriva una grande reazione e si concretizza una rimonta insperata visto il pesante uno-due subito in avvio dai rossoneri. Il rigore al 95esimo messo a segno di Alessandro che vale il 3-3 finale è forse l’emblema di una squadra che non si arrende nemmeno di fronte alle situazioni più intricate.

FRANZINI – «Sicuramente nel secondo tempo si sono viste due squadre totalmente diverse rispetto a quelle della prima frazione – commenta mister Franzini – Penso che nessuno avrebbe scommesso una rimonta simile dopo l’avvio e il gol subito a freddo: faccio i complimenti a tutti i miei ragazzi, è un punto importante». Il mister rossonero ha inserito fin da subito nella mischia i nuovi arrivati Bacher e Giovio. «Sono molto soddisfatto della loro prestazione: Bacher e Giovio erano fermi da un po’ e hanno disputato una buonissima partita, soprattutto nel secondo tempo offrendo il loro contributo alla squadra».

MATTEASSI – Tra gli artefici del pareggio a domicilio del Tuttocuoio, oltre ad Alfonso c’è il capitano che al 75esimo ha sorpreso con un bolide da centrocampo Morandi per il gol del momentaneo 2-2. «Ho stoppato la palla e ho calciato di prima intenzione senza nemmeno guardare dove fosse il portiere: di solito sono sempre sul limite dell’area e la palla che ho calciato ha preso la direzione migliore che potesse prendere». Al di là del gol Matteassi però ci tiene a sottolineare la valenza del gruppo. «Sono contento del risultato: nel primo tempo siamo stati troppo bassi, nel secondo dovevamo per forza di cose rischiare qualcosa e ci siamo buttati in avanti. Pareggiare all’ultimo minuto significa che il gruppo c’è: abbiamo voglia di lottare per mantenere la categoria».
Nicolò Premoli

LE PAGELLE DI GIACOMO SPOTTI

Alfonso 6.5: forse sul primo gol poteva fare qualcosa di più perché il tiro è preciso ma non potente, tuttavia c'è da dire che è bravissimo a contenere lo svantaggio nel primo tempo con un paio di parate eccellenti. Risponde sempre presente.

Rieti 6: partita non facile la sua, il Tuttocuoio scende spesso dalle sue parti ma regge l'urto e quando è assistito dai compagni si propone fino a fondo campo. Dal 25' st Sane 6: entra e controlla le ripartenze degli avversari.

Bini 6: vale per lui come per tutta la difesa, le reti non dipendono dalla retroguardia ma dalla bravura degli avversari, dietro vanno in difficoltà solo un paio di volte nel primo tempo.

Sall 6: seconda prestazione da titolare e si fa valere sia sulle palle alte sia nelle chiusure in velocità. Buon piede quando c'è da impostare da dietro.

Castellana 6: fatica nel primo tempo, cresce nella ripresa. Dal 38' st Caboni 6.5: il suo ingresso vale oro perché si conquista il rigore fondamentale che vale il pareggio.

Schiavini 5.5: finché è in campo brilla poco nel mezzo, un giro a vuoto ci può stare. Dal 24' st Mascolo 6: con il suo ingresso il Pro migliora.

Barba 7: un'altra ottima prestazione del giovane arrivato a dicembre, oltre a correre coi soliti mille polmoni accompagna anche l'azione e infatti arriva il gol.

Bacher 6: la prestazione sarebbe da 5.5 ma ha il merito di dare la scossa al Pro con il lancio di prima intenzione per Alessandro da cui nasce la prima rete.

Matteassi 7: la sua partita fino al gol è leggermente insufficiente, non riesce a dare la scossa lì davanti, poi arriva un capolavoro dipinto in un paio di secondi che illumina la scena. Davanti a giocate così c'è solo da inchinarsi. Picasso.

Giovio 5.5: non era facile esordire dal primo minuto con un paio di allenamenti sulle spalle in una squadra nuova e senza il ritmo partita. Fa a sportellate e a tratti è avulso dal gioco.

Alessandro 6: la prestazione sarebbe insufficiente, fino al 96' è sconclusionato e vaga per il campo con poco costrutto. Il rigore al '96 però pesa dei chili e dimostra grande freddezza nel trasformarlo.

Franzini 6: il punto preso gli regala la sufficienza per il settimo risultato utile in otto partite. C'è da capire perché - spesso - la sua squadra gioca solo un tempo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento