Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio - Pro Piacenza, è già una gara da dentro o fuori

Seconda gara ufficiale della stagione. Ed è già una partita da dentro-fuori per il Pro di mister Viali. Domenica alle 17 i rossoneri scenderanno in campo contro il Lumezzane che ha sconfitto per 1-0 il Renate nella prima sfida di Coppa Italia...

Bini dovrebbe essere nell'undici titolare
Seconda gara ufficiale della stagione. Ed è già una partita da dentro-fuori per il Pro di mister Viali. Domenica alle 17 i rossoneri scenderanno in campo contro il Lumezzane che ha sconfitto per 1-0 il Renate nella prima sfida di Coppa Italia: Renate già vittima dei rossoneri che si imposero al Garilli per 2-1 con il gol allo scadere di Bini. Dopo i positivi test condotti contro Lecco e Agazzanese il Pro affronterà la trasferta lombarda con l’organico ancora incompleto visti i tanti problemi fisici accusati in settimana. Una vittoria significherebbe l’accesso alla fase successiva di Coppa Italia. Passaggio che sarebbe garantito anche in caso di pareggio in considerazione della miglior differenza reti dei rossoneri: sono quindi due i risultati utili alla causa della squadra che tuttavia guarda già a domenica prossima quando sul campo del Garilli, alle ore 15, arriverà il Pordenone per la prima di campionato.

LE PAROLE DEL MISTER – Come detto, il Pro che scenderà in campo domani dovrà fare a meno di parecchi elementi titolari. «Dietro siamo piuttosto contati viste le defezioni di Ruffini, Sall e di Cauz che sta recuperando da un problema della scorsa stagione – spiega Viali – Stesso discorso vale per Barba mentre Carrus ha subito una leggera distorsione e valuterò se impiegarlo o meno dopo l’ultimo allenamento di oggi». Se i medici non dovessero dare il via libera a Rieti – rispolverato nell’amichevole di Agazzano – si aprirebbe un problema sulla corsia sinistra della difesa che costringerebbe il mister a ricercare nuove soluzioni. In questo senso la grande versatilità di Aspas rappresenta un’importante risorsa: Viali sta infatti pensando di schierarlo in una posizione diversa rispetto a quella, già inedita, di difensore centrale vista contro il Lecco.
La gara contro il Lumezzane appare come una sorta di anteprima del campionato: i rossoneri infatti ritroveranno i lombardi in campionato all’ultima giornata. «Quella che affronteremo domenica è una squadra che condivide il nostro stesso obiettivo – conclude Viali – Sarà una sfida importante per capire a che punto siamo: mi aspetto di disputare un’ottima partita soprattutto per la nostra crescita».

Probabile formazione: Fumagalli, Calandra, Piana, Bini, Aspas, Schiavini, Carrus, Bignotti, Rantier, Alessandro, Cristofoli
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento