menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vicenda Carpaneto, la Folgore Rubiera presenta un nuovo ricorso - 1

Vicenda Carpaneto, la Folgore Rubiera presenta un nuovo ricorso - 1

Vicenda Carpaneto, la Folgore Rubiera presenta un nuovo ricorso

La vicenda relativa alla sfida con la Vigor Carpaneto si arricchisce di un nuovo capitolo: il Giudice Sportivo ha assegnato ai piacentini il successo a tavolino, ma la Folgore Rubiera vuole continuare a far valere le proprie tesi. “Nella...

La vicenda relativa alla sfida con la Vigor Carpaneto si arricchisce di un nuovo capitolo: il Giudice Sportivo ha assegnato ai piacentini il successo a tavolino, ma la Folgore Rubiera vuole continuare a far valere le proprie tesi. “Nella fattispecie – sottolinea il direttore sportivo Fabrizio Tagliavini – abbiamo presentato un ricorso di secondo grado: ora, l’organismo chiamato a pronunciarsi in merito è la Commissione Disciplinare territoriale della Figc regionale”.

I fatti ormai li conoscono tutti: il 4 settembre scorso la Folgore Rubiera ha ospitato al “Valeriani” la Vigor Carpaneto, nella super sfida che ha dato il via al campionato di Eccellenza 2016/2017. Il match si è concluso col punteggio di 1-1: ospiti in vantaggio con Franchi, ma poi riacciuffati dal gol di Judmir Hoxha in pieno recupero. Il ricorso della Vigor riguarda Simone Blotta, che secondo il Carpaneto sarebbe stato schierato irregolarmente: il giocatore ha infatti rimediato una doppia ammonizione del Torneo Emiliagol – Memorial Barella di Noceto, che si è tenuto a maggio nella località parmense.


Il Giudice Sportivo ha accolto le tesi della Vigor, che si è così vista assegnare tre punti a tavolino: la Folgore aveva presentato una memoria difensiva, che tuttavia non era stata presa in considerazione. “Ora c’è qualche speranza in più – spiega Tagliavini – perché la Commissione ha già fissato un’apposita seduta per prendere in esame le nostre istanze: tale incontro si terrà lunedì 3 ottobre alle ore 18. Nel ricorso di Secondo grado che abbiamo elaborato, continuiamo a ribadire ciò che abbiamo già detto tantissime volte: la squalifica di Blotta non compare su nessun Comunicato della Federazione, e dunque noi ne siamo rimasti all’oscuro finché il Carpaneto ha sollevato il problema. Inoltre Simone ha rimediato un doppio giallo, e non un rosso diretto: di conseguenza la squalifica non scatta in automatico, ma deve essere pubblicata dal Giudice Sportivo della Figc sugli appositi comunicati settimanali: cosa che non è avvenuta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento