menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Domenica sarà anche una sfida tra gli attaccanti Cremona (a sinistra) e Franchi

Domenica sarà anche una sfida tra gli attaccanti Cremona (a sinistra) e Franchi

Regine contro: c'è Nibbiano/Valtidone-Carpaneto

I quattro punti raccolti nelle ultime tre partite hanno fatto perdere la scia al Nibbiano/Valtidone di Perazzi che, ora, insegue la capolista Carpaneto (in campo mercoledì alle 14.30 nel match di Coppa Italia col Rolo) a otto punti di distanza. Un...

I quattro punti raccolti nelle ultime tre partite hanno fatto perdere la scia al Nibbiano/Valtidone di Perazzi che, ora, insegue la capolista Carpaneto (in campo mercoledì alle 14.30 nel match di Coppa Italia col Rolo) a otto punti di distanza. Un bottino che la formazione di Mantelli ha costruito nell’ultimo mese e mezzo, inanellando la bellezza di sette vittorie consecutive e la gara di domenica a Pianello, tra le due regine piacentine di Eccellenza, potrà dire molto - se non tutto - sul prosieguo del campionato.
Chiaro che fare i conti alla 14esima giornata è in ogni caso prematuro, tuttavia una vittoria del Carpaneto manderebbe in orbita Franchi e soci, da lì si tratterebbe solamente di gestire il cospicuo vantaggio - San Michelese permettendo - se, invece, a vincere dovesse essere il Nibbiano/Valtidone allora si parlerebbe di campionato riaperto.
Un Girone A cannibalizzato dalle due formazioni della nostra provincia, il Carpaneto - ancora imbattuto - sta facendo meglio sia della Lupa Piacenza stagione 2012/2013 sia del Fiorenzuola del 2013/2014 che di punti, dopo 13 turni, ne avevano entrambe 30. La squadra di Mantelli è partita a razzo, i punti collezionati dopo 13 partite sono 35 (11 vittorie e 2 pareggi) ma, soprattutto, i biancoazzurri sono trascinati da quel satanasso di Luca Franchi capace di firmare in questo primo scorcio di stagione ben 17 gol (più uno revocato).
Dall’altra parte ci sarà un Nibbiano/Valtidone guidato da un tecnico eccellente come Massimo Perazzi, una squadra che un po’ è la rivelazione del campionato e un po’ no. Da un certo punto di vista è sicuramente una bella scoperta un cammino del genere, perché il Nibbiano/Valtidone rimane comunque una neopromossa, da un’altra angolazione si può dire che la squadra allestita in estate dal ds Marzio Merli lanciava già chiari segnali: Jakimosvki, Piccolo, Volpe e Marmiroli non si prendono per stare a metà classifica ma per correre là davanti.

L’appuntamento è per domenica, 14.30 al campo di Pianello, nel primo confronto in campionato (in Coppa ha vinto il Carpaneto 4-2), una gara che il Nibbiano/Valtidone molto probabilmente affronterà senza Piccolo, ancora alle prese con una brutta frattura alla mano, e Volpe: per quest’ultimo si teme uno stiramento e se ne saprà di più dopo gli esami strumentali.
Infine un dato, su tutti, che fotografa perfettamente la partita del 20 novembre: nemmeno cinque anni fa il Carpaneto era in Seconda Categoria e il Nibbiano in Terza, oggi si sfidano da regine dell’Eccellenza; comunque vada a finire applausi a entrambe le società.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento