Questo sito contribuisce all'audience di

Merli infiamma il derby: «Non abbiamo paura»

Sarà più di una semplice partita Vigor Carpeneto contro Nibbiano/Valtidone. Non solo sarà un derby tutto piacentino, ma un confronto che può valere una stagione intera. Una battaglia sportiva di 90 minuti più recupero tra prima e seconda della...

Marzio Merli, ds Nibbiano/Valtidone
Sarà più di una semplice partita Vigor Carpeneto contro Nibbiano/Valtidone. Non solo sarà un derby tutto piacentino, ma un confronto che può valere una stagione intera. Una battaglia sportiva di 90 minuti più recupero tra prima e seconda della classe del campionato d’Eccellenza. Lo sa bene il ds del Nibbiano/Valtidone, Marzio Merli, grande protagonista di una realtà che è ormai, almeno quanto il Carpaneto di Giuseppe Rossetti, l’astro nascente del calcio di casa nostra. «E’ una sfida che vale tanto e vale poco allo stesso tempo - racconta Merli a Sportpiacenza - è chiaro che se dovesse vincere il Carpaneto, andrebbe a +11 in classifica e allora avrebbe la vittoria del campionato in tasca». Certo è che la squadra di Perazzi, nonostante i problemi d'infermeria, non avrà alcuna voglia di cedere il passo ai rivali.

Il Nibbiano/Valtidone dovrà fare di tutto per cercare di tenere vivo questo campionato.
«Noi non abbiamo paura di nessuno, Carpaneto compreso. Ce la giocheremo. Fermo restando che la società è molto soddisfatta dell’attuale posizione di classifica. Teniamo presente che sono 4 anni che saliamo di categoria senza avere il tempo di organizzarci per disputare il campionato superiore. Inoltre, finora, al nostro primo anno di Eccellenza, stiamo andando meglio rispetto al Carpaneto dell’anno scorso che pure godeva dei favori del pronostico e poi si è piazzato quarto».

Quali insidie riserva questa sfida d’alta quota?
«Sono amareggiato perché arriviamo a questa partita non essendo al meglio. In molti rischiano (Piccolo e Volpe su tutti, ndc) di non poter scendere in campo perché acciaccati, anche se stiamo facendo di tutto per recuperarli. Alcuni ce la faranno e altri no. Chi sono? Preferisco non svelarlo fino all’ultimo».

Il Nibbiano/Valtidone tornerà sul mercato nella sessione invernale?
«Qualcosa andrà fatto se si vuole conservare il secondo posto. In vista del girone di ritorno cercheremo di innestare elementi di esperienza per innalzare ulteriormente l'asticella delle nostre prestazioni. Del resto, arrivare al secondo posto in classifica dà l'accesso ai play off e buone possibilità di salire in serie D».

Ci sono voci di mercato che vorrebbero Adriano Marzeglia vicino al Nibbiano/Valtidone in caso di promozione in serie D.
«Sono solo fantasie. Personalmente ho un rapporto di amicizia con Adriano, io stesso mi sono adoperato per farlo venire a Piacenza e sono molto dispiaciuto che qualcuno non abbia creduto in lui anche per l’avventura nei professionisti. Ben lungi da me far polemica con il Piacenza, però, il mio è un dispiacere da amico, perché se fosse rimasto qui avrei potuto vederlo più spesso. Detto questo, penso che con i 6 gol segnati finora con il Renate Adriano abbia dimostrato di valere la Lega Pro. Anzi, forse gli va pure stretta perché è un giocatore con caratteristiche uniche».

Tornando al match di domenica, chi tra i suoi uomini fidati potrebbe fare la differenza?
«La nostra forza è il gruppo. Abbiamo ragazzi formidabili. Ci faremo trovare determinati e senza paura, perché noi non dobbiamo temere nessuno. Poi sarà il campo a dare il verdetto. E’ il Carpaneto a dover dimostrare di essere più forte di noi».
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento