rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Eccellenza

Il Fiorenzuola chiude in bellezza

Il successo agevole sui Crocati Noceto consente al Fiorenzuola di chiudere in bellezza la stagione della ripartenza, seguita alla retrocessione dell’anno scorso. Dopo tre gare senza vittorie, l’undici di Mantelli supera senza troppa fatica la...

Il successo agevole sui Crocati Noceto consente al Fiorenzuola di chiudere in bellezza la stagione della ripartenza, seguita alla retrocessione dell’anno scorso. Dopo tre gare senza vittorie, l’undici di Mantelli supera senza troppa fatica la formazione guidata da Bazzarini imbottita di giovani, grazie a un rigore di Franchi e a un’autorete. Nel contesto di una sfida senza nessuna importanza per le due squadre, il Fiorenzuola archivia la pratica prima del riposo e a nulla serve il gol ospite realizzato da Reverberi nel secondo tempo. I rossoneri controllano senza nessun problema il finale di partita e anzi sfiorano in più di una occasione il tris.
Sessi e Gianluppi sono gli indisponibili per Mantelli, che in partenza punta su Anelli tra i pali, Galli, Piva, Biolchi e Barba in difesa, Fogliazza, Cerati e Mazzoni in mediana, con Pizzelli a sostegno di Lucci e Franchi, i due attaccanti. I Crociati Noceto degli ex rossoneri Visioli (capitano) e Dattaro (vicecapitano) replica con un 4-3-1-2 speculare a quello del Fiorenzuola e con ben sette giovani tra il ’94 e il ’96 in campo dall’inizio.
E’ il Fiorenzuola a rendersi subito pericoloso con Lucci, che da buona posizione impegna Mingardi a terra. Poco prima della mezzora Franchi entra in contatto con Molinari all'interno dell'area ospite, il tocco sembra veniale, ma il direttore di gara indica il dischetto. Lo stesso numero nove rossonero trasforma spiazzando Mingardi. Dopo aver rischiato grosso sull’incornata di poco a lato di Trevisan, l’undici di Mantelli raddoppia: splendida la discesa di Fogliazza sulla destra e il tocco nel cuore dell’area ospite, dove Visioli, nel tentativo di anticipare Pizzelli, spedisce il pallone nella porta sbagliata. Nel finale di tempo l’altro ex Dattaro prova l’assolo, concluso con un sinistro pregevole che va sull’esterno della rete. Durante l’intervallo i due tecnici decidono un cambio ciascuno: e così all’inizio del secondo tempo nel Fiorenzuola Barba lascia il posto a Compiani, mentre nei Crociati Noceto Reverberi subentra a Sanella. Anche la ripresa si apre nel segno del Fiorenzuola, che sfiora il tris con Lucci, anticipato di un soffio da Mingardi. Ancora Lucci impazza sulla mancina e mette una palla d’oro per Franchi che la manca in modo clamoroso, alle spalle del bomber rossonero c’è Cozzi che a sua volta non inquadra la porta. Dall’alta parte Dattaro si beve tre rossoneri e impegna Anelli da posizione defilata, sulla respinta del numero uno del Fiorenzuola si fionda Reverberi che non fallisce il comodo tocco. Il Fiorenzuola torna a farsi pericoloso con Lucci, alla caccia del ventesimo centro stagionale. Che però non arriva. E così la corona celebrativa preparata dai compagni resta in panchina.

FIORENZUOLA 2
CROCIATI NOCETO 1
FIORENZUOLA: Anelli 6, Galli 6 (88’ Mondoni sv), Barba 6 (46’ Compiani 6), Mazzoni 6,5, Piva 7, Biolchi 7, Fogliazza 6, Cerati 6, Franchi 7, Lucci 6, Pizzelli 6,5 (57’ Cozzi 6). All. Mantelli 6,5
CROCIATI NOCETO: Mingardi 6, Sabatino 5,5 (67’ Donati sv), De Angelis 6, Molinari 5,5, Reggiani 5,5 (75’ Biasin sv), Visioli 5,5, Sanella 5,5 (46’ Reverberi 7), Bottazzi 6, Celebi 5,5, Dattaro 6,5, Trevisan 6. All. Bazzarini 6
ARBITRO: Delrio 6,5 (Rabotti-Pelagalli)
NOTE: giornata calda, terreno in ottime condizioni. Spettatori 150 circa. Presente in tribuna l’ex biancorosso Settimio Lucci. Ammoniti Compiani (F), Fogliazza (F). Angoli 4-1
RETIi: 25' rig. Franchi (F), 35’ aut. Visioli (CN), 65’ Reverberi (CN)

Filippo Ballerini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fiorenzuola chiude in bellezza

SportPiacenza è in caricamento