rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Eccellenza

Fiorenzuola - Mantelli: «Il Lentigione è uno squadrone»

Dopo il rinvio della prima giornata del girone di ritorno, nel secondo turno il Fiorenzuola ospita al Comunale (fischio d’inizio ore 14,30) il Lentigione che ha da poco cambiato il tecnico: l’ex rossonero Giancarlo D’Astoli, l’allenatore del...

Dopo il rinvio della prima giornata del girone di ritorno, nel secondo turno il Fiorenzuola ospita al Comunale (fischio d’inizio ore 14,30) il Lentigione che ha da poco cambiato il tecnico: l’ex rossonero Giancarlo D’Astoli, l’allenatore del Fiorenzuola che sfiorò la serie B, ha dovuto lasciare il posto a Francesco Bertolotti: allievo dello stesso d’Astoli ai tempi del Brescello e passato agli onori delle cronache nel 2000, quando indossava la maglia del Modena, per aver dovuto interrompere l’attività agonistica in seguito a un colpo rimediato negli spogliatoi, poco dopo un Como-Modena, dal comasco Max Ferrigno. Per Francesco Bertolotti si tratta della prima esperienza importante in panchina. Negli ultimi anni il nuovo tecnico del Lentigione si era infatti limitato ad allenare in ambito amatoriale.
Oltre ad avere cambiato tecnico, l’ambiziosa formazione reggiana si è mossa parecchio anche sul mercato di riparazione, andando a rinforzare un organico già di primissimo piano.
“Affronteremo uno squadrone – ammette il tecnico del Fiorenzuola Alberto Mantelli – e sono convinto che il cambio di allenatore possa rappresentare un ulteriore stimolo per il Lentigione. Conosco Francesco Bertolotti, è stato un ottimo calciatore e credo che abbia le carte in regola per fare bene anche da tecnico”.
Nella gara d’andata il Lentigione fece sua la partita dopo tanti errori in fase offensiva dei suoi attaccanti. L’undici reggiano non dovrebbe arrivare al Comunale per alzare le barricate.
“Anche io credo che imposteranno la partita per vincere. In linea teorica la mia squadra fatica parecchio contro le squadre che si chiudono, mentre si trova più a suo agio quando affronta squadre votate all’attacco. Però è difficile prevedere l’atteggiamento del Lentigione”.
Oltre a Cerati, mister Mantelli dovrà fare a meno di Anelli, infortunatosi in occasione della seduta di rifinitura. Tra i pali ci sarà dunque il debutto in campionato del dodicesimo Mozzoni, mentre Barba, pur non al meglio, dovrebbe essere recuperato.
In partenza Alberto Mantelli dovrebbe puntare su Mozzoni tra i pali, Fogliazza, Piva, Biolchi e Barba (o Galli) in difesa, Mazzoni, Sessi e Pizzelli in mediana, con Lucci a sostegno di Gianluppi e Franchi, i due attaccanti.
Filippo Ballerini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola - Mantelli: «Il Lentigione è uno squadrone»

SportPiacenza è in caricamento