Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola a Cento per ritrovare i tre punti

Prosegue il duello parallelo tra Fiorenzuola e Lentigione. La ventiquattresima di campionato porta i rossoneri di Mantelli a Cento, mentre la seconda della classe dovrà vedersela, sempre in trasferta, con la scorbutica Sanmichelese. Classifica...

Fiorenzuola a Cento per ritrovare i tre punti - 1
Prosegue il duello parallelo tra Fiorenzuola e Lentigione. La ventiquattresima di campionato porta i rossoneri di Mantelli a Cento, mentre la seconda della classe dovrà vedersela, sempre in trasferta, con la scorbutica Sanmichelese. Classifica alla mano, sembra decisamente più ostico l’impegno per il Lentigione, ma, ricordando la partita d’andata (finita 2-2), sarà bene che anche il Fiorenzuola tenga alta la concentrazione. In questa stagione la Centese non ha ancora vinto una partita casalinga, ma domenica scorsa, dopo una serie negativa di cinque gare senza successi, a Meletole l’undici ferrarese ha ritrovato il successo, il sesto lontano da casa.

Il Fiorenzuola arriva dallo 0-0 casalingo con il San Felice, che al vertice della graduatoria ha lasciato tutto invariato: non si poteva certo pensare che Piva e compagni potessero vincere tutte le partite e una leggera frenata è parsa quasi fisiologica. Ma i rossoneri, sempre avanti di sei punti rispetto al Lentigione, puntano a ritrovare immediatamente il successo per provare ad ampliare il margine rispetto alla seconda in graduatoria.

“Voglio per un attimo tornare sulla partite con il San Felice – spiega Alberto Mantelli – ribadire con forza che il Fiorenzuola non è la Juventus del campionato di Eccellenza. E non siamo neppure il Piacenza dell’anno scorso. Siamo un’ottima squadra che però, per stare in alto fino alla fine, dovrà lottare e stare sul pezzo partita dopo partita. Come è accaduto con il San Felice, nessuna squadra ci regalerà mai nulla. Anzi tutti con noi giocano sempre la partita della vita”.

La Centese lotta per la salvezza, ma all’andata vi creò qualche problema.
“Mi ricordo della partita di andata, ci furono un paio di decisioni dubbie del direttore di gara, ma effettivamente facemmo fatica. Affronteremo una squadra che ha un buon organico e che probabilmente vale di più dell’attuale classifica”.

Cerati e lo squalificato Picchi sono gli indisponibile per Mantelli, che in partenza potrebbe puntare su Valizia tra i pali, Fogliazza, Piva, Biolchi (o Fasano) e Barba in difesa, Mazzoni, Sessi e Petrelli in mediana, con Casisa a sostegno di Lucci e Franchi (o Silvestri).
Filippo Ballerini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento