menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Eccellenza - Il Fiorenzuola prepara la festa - 1

Eccellenza - Il Fiorenzuola prepara la festa - 1

Eccellenza - Il Fiorenzuola prepara la festa

Potrebbe essere domenica 6 aprile il gran giorno della promozione per il Fiorenzuola: se i rossoneri batteranno al Comunale il Salsomaggiore la serie D sarà garantita. Ma Piva e compagni potrebbero ottenere la sicurezza del salto di categoria...

Potrebbe essere domenica 6 aprile il gran giorno della promozione per il Fiorenzuola: se i rossoneri batteranno al Comunale il Salsomaggiore la serie D sarà garantita. Ma Piva e compagni potrebbero ottenere la sicurezza del salto di categoria anche in caso di sconfitta, a patto che il Royale Fiore (tornato prepotentemente in corsa per i play out) vinca o pareggi il confronto con il Lentigione. Siamo al dunque di una stagione che ha dello straordinario per il Fiorenzuola. Partito con i favori del pronostico insieme a un altro paio di squadre, nel girone di ritorno l’undici di Mantelli ha tenuto un ritmo insostenibile per tutte le altre rivali. A San Polo d’Enza, grazie ai gol di Franchi e Fogliazza, i rossoneri hanno ottenuto la ventiduesima vittoria nelle ventinove gare giocate. Se consideriamo le ultime tredici gare giocate, il Fiorenzuola ha messo insieme 37 punti.

L’ultima sconfitta risale alla terza di campionato, quando i rossoneri lasciarono i tre punti alla Fidentina dei fratelli Mazza. Da quel giorno Piva e compagni non ne hanno in pratica sbagliata una. Inutile sottolineare che il Fiorenzuola vanta la miglior difesa (18 reti subite) e il migliore attacco del girone (55 gol realizzati). Lasciando per un momento da parte i numeri, colpisce il carattere e la forza mentale dei rossoneri, che non hanno avuto evidenti passaggi a vuoto. Dopo il successo nel confronto diretto con il Lentigione, la partita che ha in pratica consegnato la serie D al Fiorenzuola, era logico attendersi un calo di tensione: invece, pur senza incantare, al cospetto di un’avversaria alla caccia di punti salvezza, dunque motivatissima, gli uomini di Mantelli hanno archiviato la pratica con un gol per tempo.

Solo il rigore fallito nei minuti di recupero a Lentigione dall’Arcetana ha impedito al Fiorenzuola di festeggiare con cinque domeniche di anticipo. Ma forse è giusto così: la festa si deve celebrare al Comunale.
Filippo Ballerini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento