Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - Il Carpaneto mette nel mirino la Bagnolese

Ritorno alla vittoria. E' questa la missione della Vigor Carpaneto 1922, unica formazione piacentina impegnata nel campionato emiliano di Eccellenza (girone A). Dopo la sconfitta sul campo della capolista Castelvetro (2-1), la squadra di Mino...

Eccellenza - Il Carpaneto mette nel mirino la Bagnolese - 1
Ritorno alla vittoria. E' questa la missione della Vigor Carpaneto 1922, unica formazione piacentina impegnata nel campionato emiliano di Eccellenza (girone A). Dopo la sconfitta sul campo della capolista Castelvetro (2-1), la squadra di Mino Lucci è attesa da un nuovo appuntamento casalingo; domenica alle 14,30 a Carpaneto, infatti, i biancazzurri sfideranno la Bagnolese nella decima giornata d'andata. Per la Vigor, un appuntamento importante in un periodo dove la formazione del presidente Rossetti sarà impegnata in diversi scontri diretti. A fare il punto della situazione in casa Carpaneto è il centrocampista Andrea Armani, autore del provvisorio 1-1 di domenica scorsa e uno dei punti di riferimento della zona nevralgica del campo della Vigor.

"Domenica scorsa - commenta Armani - il Castelvetro ha vinto meritatamente, creando di più e giocando meglio. Nel primo tempo, il divario nel punteggio poteva essere maggiore. Una volta pareggiato, però, siamo riusciti a essere pericolosi; non ci hanno assegnato un rigore netto, ma nel complesso per me il risultato finale è giusto. Usciamo da questa sfida con la convinzione di poter dire la nostra fino alla fine: se il Castelvetro è primo in classifica vuol dire che per ora ha meritato, ma il campionato è ancora molto lungo. Il nostro ciclo di ferro? Onestamente guardo poco all'avversario da incontrare: si va sempre in campo per vincere e per imporre il nostro gioco, non per adattarci agli altri". Quindi aggiunge. "L'Eccellenza è un campionato con ottime squadre, molto equilibrato e ogni domenica si rischia di fare figuracce se non si entra in campo con lo spirito giusto. Viceversa, giocando come sappiamo possiamo tener testa a tutti".

Focus sulla partita di domenica contro la Bagnolese. "E' un'ottima squadra - osserva Armani - con giocatori di qualità. Sarà una battaglia e chi commetterà meno errori potrà vincere. Per quanto ci riguarda, stiamo bene: abbiamo trovato continuità nei risultati e nelle prestazioni. Siamo un gruppo nuovo, quindi magari ci manca ancora un po' di amalgama rispetto ad altre formazioni, ma stiamo prendendo la giusta identità". Rispetto a domenica scorsa, in casa Vigor rientreranno gli attaccanti Andrea Lucci e Michele Piccolo, che hanno scontato rispettivamente uno e due turni di stop per squalifica.

GLI AVVERSARI - La Bagnolese è allenata da Simone Siligardi ed è una formazione che occupa la parte centrale della classifica di Eccellenza con i suoi 12 punti, frutto di tre vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte. Nell'ultimo turno la squadra reggiana è stata sconfitta 3-2 in casa dal Pallavicino, fermando a cinque la serie di risultati utili consecutivi. Sotto di tre reti e con un uomo in meno, la Bagnolese ha tentato la disperata rimonta, fermata solo dalla traversa. "Veniamo - spiega mister Siligardi tra il match contro il Pallavicino e quello in arrivo con la Vigor Carpaneto 1922 - da una brutta sconfitta casalinga e vogliamo subito reagire. Andiamo in casa di una delle squadre più forti del girone e questo non ce lo dimentichiamo. Terremo ben chiaro questo concetto, ma allo stesso tempo non firmiamo per un pareggio". A Carpaneto la Bagnolese dovrà fare a meno dello squalificato Colla, espulso per somma di ammonizioni nell'anticipo contro il Pallavicino, oltre che del lungodegente De Pellegrin, out da inizio stagione. Rientrano dal turno di stop imposto dal giudice sportivo, invece, Bellan e Bega. Dovrebbe farcela, infine, Cottafavi, fermo a inizio settimana.

LA TERNA ARBITRALE - A dirigere la sfida tra Vigor Carpaneto 1922 e Bagnolese sarà un arbitro marchigiano: Fabio Catani, della sezione Aia di Fermo. Da Parma, invece, la coppia di assistenti: Gianluca Maldini e James Mancarella.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento