Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - Carpaneto di scena a Fiorano

Penultimo appuntamento del girone d’andata e terz’ultimo match prima della sosta natalizia per la Vigor Carpaneto 1922, di scena domenica alle 14,30 a Fiorano (Modena) sul sintetico nel match contro i biancorossi di casa nella sedicesima giornata...

Eccellenza - Carpaneto di scena a Fiorano - 1
Penultimo appuntamento del girone d’andata e terz’ultimo match prima della sosta natalizia per la Vigor Carpaneto 1922, di scena domenica alle 14,30 a Fiorano (Modena) sul sintetico nel match contro i biancorossi di casa nella sedicesima giornata d’andata del girone A di Eccellenza emiliana.

Domenica scorsa, la compagine biancazzurra allenata da Alberto Mantelli ha piegato 2-0 il Salsomaggiore e ha centrato due obiettivi in un colpo solo: allungo a +11 sul Nibbiano e Valtidone secondo in classifica e titolo di campione d’inverno conquistato in anticipo. Nulla di definitivo, ovviamente, e in casa piacentina infatti non c’è spazio per proclami, ma solo per l’affrontare con la consueta determinazione ogni avversario che di domenica in domenica si presenta davanti. Fin qui, la Vigor è stata pressoché impeccabile, con dodici vittorie e tre pareggi in quindici partite che la rendono capolista imbattuta. In settimana, il presidente Giuseppe Rossetti è intervenuto murando le voci di mercato, promuovendo in blocco il gruppo e rimarcando la massima fiducia in ognuno degli elementi a disposizione di mister Mantelli. Lo stesso tecnico parmigiano inquadra così il match di domenica. “Affrontiamo una squadra – spiega l’allenatore del Carpaneto – che gioca sul sintetico e che finora ha perso solo due volte. E’ un avversario forte, come del resto troviamo ogni domenica. Ci aspetta un match difficile, anche perché contro di noi le formazioni hanno poco da perdere e riescono a esprimere appieno il proprio potenziale. Ho visto di persona il Fiorano giocare a Colorno, si schiera con il 4-3-3 e davanti ha ottimi elementi come il centravanti Zamble e Ansaloni a sinistra, oltre ad avere tre centrocampisti mancini e rapidi. Domenica scorsa, il Salsomaggiore ha giocato un’ottima gara e la vittoria dà ancora più valore alla nostra squadra”.

Come sette giorni prima, a Fiorano la Vigor dovrà fare a meno del bomber Luca Franchi (infortunato), mentre l’altro attaccante Alessandro Minasola ha appena ripreso ad allenarsi e verrà portato in panchina. Assente per squalifica il centrocampista e capitano Simone Fumasoli.

L’AVVERSARIO – Il Fiorano condivide la settima piazza con San Felice, Axys Zola e Bagnolese a quota 21 punti, frutto di 4 vittorie, ben 9 pareggi (è la squadra che ha collezionato più “x” nel campionato) e solo due sconfitte. Proprio quest’ultimo dato la rende la seconda squadra meno battuta del campionato, dietro solamente alla Vigor che finora non ha mai perso. In casa, la compagine biancorossa ha ottenuto due successi, quattro pareggi e una sola sconfitta (0-2 alla terza giornata contro la Sanmichelese). Il Fiorano è in striscia positiva da quasi due mesi (ultimo ko all’ottava giornata sul campo della Cittadella Vis San Paolo) ed è allenato da Mirco Fontana.
“Il nostro obiettivo – spiega Fontana, subentrato in corsa nella scorsa stagione e confermato in estate – è la salvezza e cerchiamo di rimanere fuori dalle ultime sei posizioni anche se non è semplice. Nella scorsa annata ci siamo salvati ai play out che ora proveremo a evitare. Siamo contenti dei risultati fin qui ottenuti, peccato per qualche pareggio di troppo che non ha sempre rispecchiato appieno alcune buone prestazioni, ma abbiamo sempre mosso la classifica. Rispetto all’anno scorso, abbiamo rinforzato la difesa e subiamo meno gol, aspetto che reputo importante in chiave-salvezza. Soprattutto nella seconda metà della classifica, il campionato è molto equilibrato e il Carpaneto ne ha saputo approfittare facendo benissimo: se dovesse continuare così non ci sarebbe storia in ottica promozione”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Fiorano e Vigor Carpaneto 1922 sarà una terna interamente bolognese composta dall’arbitro Gabriele Pette e dagli assistenti Fabio Mattia e Marco Delvecchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento