Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - C'è l'esame San Felice per il Carpaneto

Un esame probante, contro un avversario in forma (cinque vittorie e un pareggio nelle ultime sei partite) e che ha esperienza da vendere in categoria. Domenica alle 14,30 la Vigor Carpaneto 1922 sarà di scena a San Felice sul Panaro (Modena)...

Michele Piccolo in azione
Un esame probante, contro un avversario in forma (cinque vittorie e un pareggio nelle ultime sei partite) e che ha esperienza da vendere in categoria. Domenica alle 14,30 la Vigor Carpaneto 1922 sarà di scena a San Felice sul Panaro (Modena) contro i padroni di casa del San Felice nella quindicesima giornata d'andata del girone A dell'Eccellenza emiliana. Dopo il 2-0 casalingo di domenica scorsa contro il Salsomaggiore (reti di Delporto e Piccolo), la squadra di Mino Lucci - quarta in classifica e a una lunghezza dal Rolo terzo in graduatoria - cercherà altri punti importanti contro una squadra che tenterà l'operazione aggancio, essendo a tre punti di distacco.
Il match avrà anche un possibile tema tattico, suggerito dalle statistiche: la Vigor Carpaneto 1922, infatti, vanta il secondo miglior attacco del girone con 26 gol messi a segno dietro al Castelvetro (33), mentre il San Felice è la quarta difesa meno perforata del campionato, con sole 10 reti subite.
All'appuntamento, i biancazzurri piacentini si presenteranno con una novità di mercato: l'arrivo del difensore centrale Filippo Giorgi, classe 1992 ex Piacenza, Cremonese e Monza in serie C e nei mesi scorsi svincolato. Il giocatore è a disposizione per l'incontro, poi toccherà a mister Lucci decidere sull'eventuale impiego.
"Giorgi - spiega il tecnico della Vigor Carpaneto 1922 - è un giocatore importante e può dare una grossa mano alla nostra linea difensiva, numericamente con una pedina in meno dopo l'infortunio accorso a Bersanelli. Filippo arriva da un lungo stop, si sta allenando da un mese e ha bisogno di ritrovare il ritmo partita". Quindi vira sul San Felice. "E' reduce da un filotto di risultati di rilievo ed è una squadra compatta, che conosce bene la categoria: davanti ha un buon attaccante come Giuriola, mentre dietro può contare su difensori centrali esperti e, nel complesso, giovani interessanti". Infine commenta la prestazione del suo Carpaneto contro il Salsomaggiore. "Abbiamo disputato una buona partita, vincendo meritatamente anche se all'inizio il nostro portiere Serena ha fatto una parata importante quando il risultato era sullo 0-0. Ogni match è equilibrato e si decide in base agli episodi, poi bisogna essere anche bravi a farli girare dalla propria parte. Dovremo tenere alta la concentrazione e giocare questa partita, come del resto le altre, come se fosse l'ultima, una finale". Oltre al lungodegente Bersanelli, a San Felice non ci sarà il centrocampista Nicolò Girola, ancora out per infortunio.

L'AVVERSARIO - Il San Felice è una formazione modenese che dal 2006-2007 partecipa stabilmente al campionato di Eccellenza. La squadra giallorossa non perde dal turno infrasettimanale del 7 ottobre, quando gli emiliani cedettero 2-1 sul campo di Rubiera a cospetto della Folgore. Da lì in poi, cinque vittorie e due pareggi, un ruolino di marcia da primissime posizioni che ha fatto scalare la graduatoria al San Felice.
"Dopo un inizio difficile - spiega il tecnico Gianni Pellacani - dovuto anche al calendario impegnativo, abbiamo trovato un po' la quadratura del cerchio, anche a livello di risultati e questo ci fa comodo e piacere. Siamo reduci da un'ottima gara a Fiorano contro una squadra che veniva da tre risultati utili e che è sicuramente organizzata per la categoria. Ora affrontiamo il Carpaneto, una squadra strutturata per vincere il campionato e che ha un parco attaccanti unico in categoria. La Vigor è forte nell'undici e nella rosa, ha un tecnico di spessore ed è in grado di battere chiunque, per questo ci aspetta una gara molto difficile. La nostra difesa solida? Ultimamente riusciamo a essere abbastanza organizzati". Con ogni probabilità, il San Felice terrà a riposo il giovane difensore Massimo Di Natale (1998), alle prese con la pubalgia.

LA TERNA ARBITRALE - A dirigere l'incontro tra San Felice e Vigor Carpaneto 1922 sarà l'arbitro Francesco Poggi della sezione Aia di Forlì; bolognesi i due assistenti: Valerio Tomaino e Angelo Bonafede.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento