Questo sito contribuisce all'audience di

Concretezza è la parola d'ordine del nuovo Fiorenzuola

Un aspetto balza immediatamente agli occhi nella presentazione del nuovo Fiorenzuola: la scorsa stagione ha lasciato il segno ma va dimenticata in fretta. Lo ricordano a più riprese i dirigenti, con il presidente Luigi...

Prima foto di gruppo per il rinnovatissimo Fiorenzuola


Un aspetto balza immediatamente agli occhi nella presentazione del nuovo Fiorenzuola: la scorsa stagione ha lasciato il segno ma va dimenticata in fretta. Lo ricordano a più riprese i dirigenti, con il presidente Luigi Pinalli e il team manager Luca Baldrighi in testa, e lo fanno capire anche dalla location scelta per l’esordio ufficiale di fronte a un buon pubblico. Ritrovo al Comunale, poche parole, una cerimonia veloce per presentare tutti i protagonisti, poi toccherà al campo valutare il lavoro estivo. Il primo a meritarsi gli applausi dei tifosi è il nuovo tecnico Francesco Salmi, a più riprese definito come “mister promozione”. Lo elogia Baldrighi («non è solo un allenatore, ma un manager all’inglese»), poi si merita i complimenti quando prende il microfono ed esce subito allo scoperto: «Il nuovo gruppo è stato costruito in piena sintonia con la società, ma voglio precisare che le responsabilità sono solo ed esclusivamente mie». Il coraggio non gli manca, considerato che negli spogliatoi si troverà un gruppo con un’età media di 21 anni.


L’INCOGNITA DELLA CATEGORIA
Parte la prima fase degli allenamenti, ma il giorno del raduno il Fiorenzuola ancora non conosce la categoria in cui giocherà. «Siamo convinti di prendere parte alla prossima Serie D – spiega Pinalli – perché la federazione ci ha garantito il ripescaggio al 99 per cento. Per l’ufficializzazione attendiamo il 4 agosto e intanto iniziamo a lavorare».
Con la regia del responsabile comunicazione Gianmaria Bosoni, spazio alle istituzioni con i saluti del vicesindaco Paola Pizzelli e dell’assessore allo sport Massimiliano Morganti prima che il microfono passI al capitano Andrea Petrelli, uno dei pochi confermati della scorsa stagione. «Sono molto fiducioso, qualunque sia la categoria in cui giocheremo» esordisce il centrocampista rossonero, allargando poi il discorso: «Sono orgoglioso e onorato di indossare la fascia di capitano di una squadra in cui sono passati giocatori che hanno fatto la storia del calcio italiano».

BALDRIGHI: «RIPARTIAMO DI SLANCIO»
Pochi istanti prima, a riflettori ancora spenti, Luca Baldrighi aveva indicato la strada per la nuova stagione: «Abbiamo una rosa molto giovane, con alcuni ragazzi provenienti da società professionistiche a cui aggiungiamo giocatori del vivaio e qualche atleta esperto. Partiamo in tanti, il mister nelle prossime settimane valuterà tutti e alla fine della preparazione deciderà chi potrà rimanere nella rosa della prima squadra e chi invece rientrerà nelle giovanili».
Una stagione, quella dello scorso anno, da dimenticare immediatamente. Fiorenzuola l’ha fatto, lasciandosi alle spalle i momenti negativi ripartendo con entusiasmo facendo tesoro degli errori commessi. «Nell’ultimo campionato è andato tutto male, dopo le tre ottime annate precedenti. Mi sento di ringraziare ancora il tecnico e il direttore sportivo che non fanno più parte del nostro gruppo ma hanno vissuto con noi periodi bellissimi. Purtroppo nel calcio succede che non tutto possa andare bene, adesso ripartiamo da capo dopo aver digerito una delusione notevole, perché nello sport bisogna saper accettare anche la sconfitta».
Tantissime le novità (si parla anche dell’arrivo del rumeno Stanciu), quella più importante è probabilmente la guida tecnica, affidata a Francesco Salmi. «In questi due mesi si è già instaurato un bel rapporto. Ci ha dato tanti input per il mercato, settore in cui gli ho dato una mano e dove speriamo di aver fatto bene; in questo mese di preparazione valuteremo se intervenire nuovamente in base alla categoria che andremo ad affrontare. Per adesso posso dire che ripartiamo con una squadra composta da ragazzi seri che devono diventare uomini, per avere un nucleo solido anche per gli anni a venire».

LE AMICHEVOLI E I CONVOCATI
Già definite le prime amichevoli: il debutto il 31 luglio (ore 10) a Collecchio con la Berretti del Parma, il 6 agosto a Lentigione contro i locali, il 13 agosto al Velodromo Pavesi con la Reggiana, mentre il 20 agosto sempre a Fiorenzuola con la Berretti della Reggiana

Portieri
Nicholas Rizzo (1998, dalla Reggiana)
Bogdan Marinca (1197, in prova)
Matteo D’Appolito (1998)
Nicholas Ballerini (1999)

Difensori
Lorenzo Reggiani (1996)
Gianmaria Del Nevo (1996, dal Colorno)
Domenico Scarpato (1997, dalla Reggiana)
Yan Koliakto (1998, dal Parma)
Fabio Galli (1998)
Matteo Dellavolpe (1997, dal Pro Piacenza, in prova)
Antonio Colacchio (1997, dal Crotone, in prova)
Filippo Alessandrini (1991, dalla Fidentina)
Andrea Bersanelli (1989, dal Carpaneto)

Centrocampisti
Andrea Petrelli (1985)
Ettore Guglieri (1984)
Simone Pessagno (1993, dal Carpaneto)
Nicola Buffagni (1998, dalla Reggiana)
Kevin Kequi (1997)
Mattia Masseroni (1996)
Luca Visoni (1998)
Jason Botchwai (1997 dalla Feralpi Salò)
Chima Kader (1998)
Andrea Barbieri (1997, dalla Cremonese)

Attaccanti
Adil Mezgour (1983, dal Lentigione)
Alessandro Napoli (1998, dal Castelvetro)
Andrea Storchi (1998, dalla Reggiana)
Calogero Simone (1997)
Francesco Delporto (1992, dal Carpaneto)
Alessandro Maggi (1997)
Lorenzo Pezzi (1997, dal Piacenza)

Allenatore: Francesco Salmi
Preparatore dei portieri: Emilio Tonoli
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento