menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Franchi, bomber del campionato

Luca Franchi, bomber del campionato

Carpaneto-Nibbiano&Valtidone, un derby per lanciarsi verso il rush finale

La capolista ospita la formazione ottava in classifica. Il presidente Rossetti: «Vincendo metteremmo una grossa ipoteca sulla promozione». Supersfida fra i bomber Franchi e Piccolo

Un derby, ma soprattutto un match difficile dove inseguire i tre punti per correre a tutta velocità nel rush finale per la serie D. Domenica alle 15,30 a Carpaneto la Vigor, capolista del girone A di Eccellenza emiliana, ospiterà i “cugini” piacentini del Nibbiano e Valtidone nel quart’ultimo impegno stagionale di campionato. La squadra allenata da Alberto Mantelli è in testa con 6 punti di vantaggio sulla Folgore Rubiera, esattamente la metà di quelli disponibili da qui alla fine del campionato.

LE INIZIATIVE – Per l’occasione, la società biancazzurra ha organizzato alcune iniziative, invitando i giovani tesserati, i dirigenti e gli allenatori della Vigor Carpaneto 1922 a presentarsi in divisa al campo “San Lazzaro” in occasione del match. Inoltre, i più piccoli entreranno in campo con le due squadre. Per i genitori dell’intero settore giovanile della Vigor, infine, è previsto un prezzo d’ingresso ridotto a 5 euro.

LA PAROLA AL PRESIDENTE ROSSETTI – Un mese (inframezzato dalla sosta pasquale) da vivere al massimo, a partire dal derby contro il Nibbiano e Valtidone.”Indipendentemente da questo e dal fatto che giochiamo in casa – spiega Giuseppe Rossetti, presidente della Vigor Carpaneto 1922 – ci aspetta una sfida contro un avversario quotato, che purtroppo non è  riuscito a rispettare il ruolino di marcia iniziale. Per noi è un match molto importante: credo che in caso di vittoria ci sia una grossa ipoteca sulla promozione, poi ci sarebbero solo da sistemare alcuni dettagli della pratica. Nell’ambiente si respirano le solite tranquillità e voglia di far bene; l’ambiente è comunque carico al massimo e ora la palla passa al campo”. Quindi aggiunge. “Del Nibbiano e Valtidone credo che il più pericoloso sia sempre Piccolo, un attaccante che può far male in qualsiasi momento, come del resto succede a parti invertite con Franchi, anche se comunque ci sono anche altri ottimi giocatori. Mi auguro che il tempo regga e ci sia un folto pubblico, a partire dal nostro settore giovanile”. Per il derby, torna a disposizione l’attaccante Matteo Girometta (reduce da un infortunio), mentre non sarà della partita il centrale difensivo Marco Fogliazza, squalificato dopo l’espulsione rimediata domenica scorsa a Rolo.

IL NIBBIANO&VALTIDONE – Il Nibbiano e Valtidone occupa attualmente l’ottava piazza con 42 punti, con un girone di ritorno dove la compagine piacentina non è riuscita a tenere gli altissimi ritmi dell’andata, dove aveva iniziato in vetta alla classifica pur essendo al primo anno in categoria. In panchina c’è Massimo Perazzi, tecnico piacentino con trascorsi a Fiorenzuola, mentre in rosa diversi sono i giocatori di indiscusso valore come l’esterno ex Piacenza Volpe, l’attaccante (ex della sfida) Piccolo, oltre alle qualità di Jakimovski e all’esperienza di Colicchio (altro ex Piacenza), tanto per fare qualche nome.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Nibbiano e Valtidone sarà l’arbitro Riccardo Mori della sezione Aia di Parma, coadiuvato dagli assistenti Erik Sassi e Denis Poli di Reggio Emilia.

LA SFIDA TRA BOMBER – Il derby tra Vigor Carpaneto 1922 e Nibbiano e Valtidone metterà di fronte anche due dei bomber del campionato: Luca Franchi (Vigor), capocannoniere con 24 reti, e Michele Piccolo (Nibbiano e Valtidone), quarto marcatore del girone con 18 gol e grande ex di turno dopo aver militato nella prima parte della scorsa stagione nella Vigor.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento