Questo sito contribuisce all'audience di

Carpaneto, attento al Salsomaggiore "ammazzagrandi"

Una sfida da non sottovalutare. La Vigor Carpaneto 1922 tiene alta l’attenzione in vista del match di domenica, quando alle 14,30 a Carpaneto riceverà la visita del Salsomaggiore nella terz’ultima giornata d’andata del campionato di Eccellenza...

Carpaneto, attento al Salsomaggiore "ammazzagrandi" - 1
Una sfida da non sottovalutare. La Vigor Carpaneto 1922 tiene alta l’attenzione in vista del match di domenica, quando alle 14,30 a Carpaneto riceverà la visita del Salsomaggiore nella terz’ultima giornata d’andata del campionato di Eccellenza emiliana (girone A).
La squadra di Alberto Mantelli – capolista del girone con otto punti di vantaggio sul Nibbiano e Valtidone – ha ricaricato le pile dopo il derby di lusso di domenica scorsa a Pianello, dove lo 0-0 (comunque spettacolare) ha respinto al mittente gli attacchi dei “cugini” piacentini per la lotta al vertice. Ora la Vigor cercherà il ritorno alla vittoria nel primo dei quattro appuntamenti che caratterizzeranno il rush finale pre-natalizio.

Una alla volta: il Carpaneto non guarda troppo avanti, anche perché domenica affronterà un avversario tutt’altro che da sottovalutare e che – dati alla mano – sembra dare il meglio di sé contro le squadre più blasonate. A presentare il match in casa biancazzurra è il direttore sportivo Mario Barbieri.
“E’ una partita pericolosa e piena di insidie – commenta il ds della Vigor – in quanto il Salsomaggiore ha già dimostrato di essere un’ammazzagrandi ed è una squadra giovane, che quindi si alimenta di entusiasmo e tanta corsa. Noi veniamo dal derby di Pianello, una partita maschia ma anche bella. Ci rammarica di aver perso Luca Franchi per qualche settimana a causa di un intervento duro di un avversario, ma allo stesso tempo abbiamo tirato un sospiro di sollievo perché inizialmente sembrava un infortunio molto più serio e rimpiazzare un giocatore come lui era pressoché impossibile”. Contro il Nibbiano e Valtidone, Franchi è uscito poco prima dell’intervallo per un infortunio al ginocchio; gli esami strumentali hanno escluso l’interessamento del crociato, evidenziando invece una lesione parziale del collaterale mediale del ginocchio sinistro. Per il capocannoniere del girone (17 reti), qualche settimana di stop e il probabile rientro dopo la sosta natalizia.
“Stiamo attraversando – conclude Barbieri – un buon momento, ma non dobbiamo “sederci” per non vanificare quanto di buono fatto fino oggi. Queste quattro partite prima della sosta saranno importantissime e piene di insidie”.

L’AVVERSARIO – Il Salsomaggiore occupa la dodicesima piazza in classifica con 16 punti all’attivo, frutto di tre vittorie, sette pareggi e quattro sconfitte. In trasferta, la compagine termale ha conquistato la maggior parte del proprio bottino (10 punti), perdendo in una sola occasione. Quindici è il numero dei gol segnati (terzo attacco meno prolifico insieme al Colorno) e subiti (quarta difesa del campionato insieme a Sanmichelese e Folgore Rubiera). Domenica scorsa, la compagine di mister Bertani ha pareggiato 2-2 nel match casalingo contro la Fidentina di Mazza e nel complesso con una squadra giovane e dinamica ha dimostrato di poter dire la propria in questo campionato di Eccellenza, il settimo consecutivo disputato dal club.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Salsomaggiore sarà l’arbitro Simone Sfirro della sezione Aia di Reggio Emilia, coadiuvato dagli assistenti Fabio Palmieri e Alexei Slobodeniuc di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento