menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Rossetti, presidente del Carpaneto-3

Giuseppe Rossetti, presidente del Carpaneto-3

Calcio - Slitta l'incontro sugli impianti di Carpaneto

Slitta di sette giorni l’incontro pubblico voluto e convocato dalla Vigor Carpaneto 1922 sul tema dell’impiantistica sportiva. La serata – aperta a tutti – era originariamente in programma giovedì 3 novembre ed è stata spostata a giovedì 10...

Slitta di sette giorni l’incontro pubblico voluto e convocato dalla Vigor Carpaneto 1922 sul tema dell’impiantistica sportiva. La serata – aperta a tutti – era originariamente in programma giovedì 3 novembre ed è stata spostata a giovedì 10 novembre, sempre alle 21 nella Sala Bot del Municipio.
La società biancazzurra ha recepito la richiesta pervenuta dal Comune di Carpaneto, invitato alla serata per il confronto sul tema. In particolare l’assessore allo Sport Alessandro Tondelli – attraverso una nota - ha chiesto al sodalizio calcistico di posticipare la riunione pubblica “per poter illustrare in un momento successivo da concordare (poi fissato per il 10 novembre, ndc) i punti del progetto in via di ultimazione da parte dell’ingegner Quattrini e pianificare gli interventi necessari per l’omologazione”. Il campo a cui si fa riferimento è il secondo del centro di via San Lazzaro, quello alle spalle degli spogliatoi che servono in primis il rettangolo di gioco principale utilizzato dalla Vigor per il campionato di Eccellenza.


Una questione di attualità, come aveva ricordato nei giorni scorsi il presidente biancazzurro Giuseppe Rossetti. “La società – aveva affermato il numero uno biancazzurro – vuole mettere in chiaro alcuni punti, ricordando le promesse fatte dal Comune, gli interventi realizzati e quelli invece ancora fermi. Dall’ultimo confronto pubblico di tre anni fa, le istituzioni sono state ferme e quel poco di lavori che è stato fatto è stato per merito della nostra società”. Quindi aveva precisato. “La Figc (Federazione italiana Giuoco calcio) ci ha dato 90 giorni di tempo per realizzare gli interventi necessari per concedere l’omologazione del nostro secondo campo da calcio nel centro di via San Lazzaro. Stiamo andando avanti per deroghe e servono recinzione, pavimentazione, spogliatoi per arbitri e servizi igienici. Noi ci siamo adoperati per far costruire l’intelaiatura, ma finora abbiamo ricevuto solo promesse”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento