Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio - Il Carpaneto lancia in orbita anche Milosevic

Era già successo in precedenza con un suo coetaneo, il centrocampista Edoardo Villani. Ora è toccato a lui, con una domenica che rimarrà nei ricordi della carriera. Nel match esterno contro il Rolo, pareggiato 1-1, il difensore Matija Milosevic ha...

Matija Milosevic, difensore del Carpaneto
Era già successo in precedenza con un suo coetaneo, il centrocampista Edoardo Villani. Ora è toccato a lui, con una domenica che rimarrà nei ricordi della carriera. Nel match esterno contro il Rolo, pareggiato 1-1, il difensore Matija Milosevic ha fatto il proprio esordio in Eccellenza con la maglia della Vigor Carpaneto 1922. La società, dunque, ha lanciato in orbita un altro giovane, sempre classe 1997.
Milosevic è nato a Fiorenzuola, mentre i genitori sono originari della città montenegrina di Nikši? (la seconda per dimensione). "Ho avviato la pratica burocratica - spiega Matija - per avere anche la cittadinanza italiana, che dovrebbe arrivare presto", mentre sul versante della carriera calcistica tutto è iniziato a 6 anni al Fiorenzuola. "Sono partito con la Scuola calcio, poi ho fatto tutte le giovanili in maglia rossonera prima di passare a Carpaneto, dove sto disputando la seconda stagione". In entrambe, per lui spazio nella rosa Juniores, mentre nella scorsa annata agonistica in Promozione era arrivata qualche convocazione e la panchina. Ora in Eccellenza, invece, ha assaggiato il campo, con la gioia del debutto.

E' successo, come dicevamo, domenica scorsa contro il Rolo. Ad "aiutarlo", anche la sfortuna che ha deciso di stare vicino alla Vigor in questo periodo, con la "maledizione dei difensori centrali" sottoforma di una sequenza di infortuni che ha colpito la zona nevralgica della retroguardia. La partita in terra reggiana non ha fatto eccezione: al 20' Lovattini (che aveva provato a stringere i denti per aiutare la causa) ha dovuto alzare bandiera bianca e così il tecnico Andrea Ciceri ha inserito Milosevic.
"Ero emozionato - confessa Matija - sono entrato a freddo visto l'infortunio del mio compagno di squadra. Il mister mi incitava e i compagni in campo, soprattutto Barba e Ruffini, mi hanno aiutato a stare tranquillo". Quindi spende due parole sulla Vigor Carpaneto 1922. "E' una bella squadra, siamo stati un po' sfortunati, pareggiando o perdendo diverse partite nei minuti finali".
Tifoso juventino, il suo modello di giocatore è Branislav Ivanovic (difensore del Chelsea), mentre nei prossimi mesi Milosevic proverà a vincere un'altra sfida: la maturità di Ragioneria, dove frequenta la classe quinta a Fiorenzuola.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento