Questo sito contribuisce all'audience di

Verso Carpaneto-Fiorenzuola - Rossini: «Loro esprimono il miglior calcio del campionato»

Il tecnico del Carpaneto parla alla vigilia del derby. «Proveremo a mettere in difficoltà il nostro avversario, abbiamo provato qualche contromossa in allenamento, ma è importante riuscire a lavorare bene in entrambe le fasi». La probabile formazione

E’ il secondo dei tre derby stagionali, ma rappresenta il primo scontro provinciale in campionato a questi livelli, con un duello  che torna a quasi quarant’anni di distanza dopo le partite di Promozione nell’annata 1978-1979. Sta per scadere il conto alla rovescia per il match di Carpaneto, dove domani alle 14,30 si sfideranno Vigor e Fiorenzuola nel derby d’andata del girone D di serie D (dodicesima giornata).
Di fronte due formazioni che hanno una storia e una classifica differenti: i padroni di casa biancazzurri stanno disputando il primo campionato in serie D e con undici punti all’attivo (quattro nelle ultime due partite grazie alla vittoria contro la Correggese e il pareggio a domicilio della Pianese) cercano di galleggiare rispetto ai pericolosi bassifondi della classifica. Classifica, che invece vede in testa proprio il Fiorenzuola, società blasonata che in passato ha militato spesso e volentieri in categorie superiori e che ora sta dimostrando tutto il suo valore in questo girone D.

QUI VIGOR – Per il tecnico biancazzurro Stefano Rossini si tratta del primo derby alla guida del Carpaneto contro il Fiorenzuola, perché in agosto in Coppa Italia al timone c’era ancora Alberto Mantelli. Per l’allenatore nato a Viadana, le attenzioni della Vigor devono essere rivolte non tanto al clima-derby, bensì alla prestazione da offrire contro i “cugini” rossoneri. “E’ una partita come le altre – spiega infatti Rossini – sicuramente importante, difficile non perché è un derby, bensì perché affrontiamo la squadra prima in classifica e che probabilmente ora sta esprimendo il miglior calcio del girone. Una cosa è certa: non dobbiamo partire battuti e questo deve essere il nostro spirito”. Quindi inquadra l’avversario, finora piacevole sorpresa ai massimi livelli di questo girone. “Il regista Mazzotti – prosegue l’allenatore della Vigor – fa muovere tutta la squadra, poi ci sono le due catene di destra e sinistra che lavorano bene. Nel complesso è una squadra che sta facendo bene”. Cosa potrà fare il Carpaneto per impensierire il Fiorenzuola? L’allenatore biancazzurro indica la strada generale da seguire. “Proveremo a mettere in difficoltà il nostro avversario, abbiamo provato qualche contromossa in allenamento, ma è importante riuscire a lavorare bene in entrambe le fasi, possesso e non possesso. Poi in una gara esistono gli avversari, ci son gli stati emotivi, gli eventi positivi e negativi e si giocano tante partite in una”.
Nel derby, la Vigor dovrà fare a meno dei lungodegenti Alessandro Terzi (portiere) e Matteo Raggi (attaccante), mentre nel reparto offensivo non ci sarà nuovamente “Pape” Sylla, costretto ancora ai box per infortunio, con la speranza di recuperare Julien Rantier, uscito anzitempo nel turno infrasettimanale precedente contro il Rimini e poi assente per infortunio contro Correggese e Pianese.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere il derby tra Vigor Carpaneto 1922 e Fiorenzuola sarà una terna veneta composta dall’arbitro Stefano Campagnolo della sezione Aia di Bassano del Grappa e dagli assistenti Marco Ceolin di Treviso e Nicola Tinello di Rovigo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento