Questo sito contribuisce all'audience di

Un rigore di Franchi all'88' regala alla Pontenurese un derby ricco di emozioni contro il Gotico Garibaldina

La squadra di Bongiorni ha dimostrato di essere solida e nonostante le tante assenze può tranquillamente stazionare nelle zone altissime della classifica grazie ad un ottimo impianto di gioco supportato da tante individualità eccellenti

Inizia la ripresa e Bongiorni opta per due cambi con Costi e Melegari che prendono il posto di Fersula e Rozza.
Al 54’ la Pontenurese passa in vantaggio: Franchi scatta sul filo dell’offside, la difesa ospite reclama per un fuorigioco, ma l’azione prosegue e lo stesso numero 11 calcia sul secondo palo, Achilli in tuffo devia la palla che però finisce sotto l’incrocio dei pali.
Anche Cremona prova a cambiare qualcosa inserendo Messeri e Spreafico per Moschetti e Zanaboni, ma è la Pontenurese ha sfiorare il tris con Franchi che chiama Achilli alla deviazione in corner.
Al 66’ apertura di Mazzini per Varesi che serve Spreafico, il neo entrato con una finta mette a sedere l’avversario e conclude ma rete ma Figoni respinge.
Al 72’ Il Gotico Garibaldina pareggia: Spreafico lavora un gran pallone sull’out di sinistra, rientra e con una conclusione a giro mette la palla nel sette opposto. Un gol da applausi.
Minuto 78’ Dametti prova ad imitare Spreafico ma solo un grande intervento di Achilli con l’aiuto della traversa negano il gol al giovane di casa.
All’85’ l’episodio che decide il match e innervosisce i biancorossi di Cremona. Azione insistita di Franchi che conclude a rete ma Achilli respinge, sfera preda di Russolillo che conclude a botta sicura ma Berishaku respinge. I locali dicono con le mani, gli ospiti con il corpo e il direttore di gara dopo qualche istante fischia indicando il dischetto ed espellendo il difensore tra le proteste. Dopo alcuni minuti, non proprio tranquilli, dagli undici metri va Franchi che insacca il 3-2.
Nel lungo recupero assegnato c’è il tempo per qualche protesta ospite e diverse ripartenze dei locali. Il nervosismo in casa Gotico è lampante e al 93’ Carini ammonito per un fallo al limite dell’area, dice qualche parola di troppo all’arbitro che lo manda anzitempo sotto la doccia.
Tre punti di platino per i ragazzi di Bongiorni che continuano a sognare in grande mentre il Gotico ha obbligo di rialzare subito la testa fin dal match casalingo di domenica.

PONTENURESE – GOTICO GARIBALDINA 3 – 2
PONTENURESE: Figoni, Rozza (46’ Melegari), Biolchi, Russolillo, Livelli, Lovattini, Galli, Ratti, Fersula (46’ Costi), Bongiorni (68’ Dametti), Franchi (90’ Garilli). All.: Bongiorni.
GOTICO GARIBALDINA: Achilli, Cameletti, Varesi (80’ Conigliaro), Mazzini, Berishaku, Pietra, Volpe (73’ Carini), Oppedisano, Cremona, Moschetti (57’ Messeri), Zanaboni (57’ Spreafico). All.: Cremona.
ARBITRO: Valentino di Reggio Emilia (Ferri e Caiazzo di Piacenza)
RETI: 15’ Cremona, 24’ Bongiorni (rigore), 54’ Autorete Achilli, 72’ Spreafico, 88’ Franchi (rigore).
NOTE: Espulsi Cameletti, Berishaku e Carini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento