Questo sito contribuisce all'audience di

Un Carpaneto sfortunato cede (1-2) davanti a un Lentigione non brillante

Partita molto equilibrata, spezzata da una fortunosa rete degli ospiti che trovano il raddoppio a 5' dalla fine su rigore. Nei minuti di recupero accorcia le distanze il gol di Lucci

Non deve ingannare il risultato nella sconfitta maturata da un Carpaneto profondamente rimaneggiato - tutto l’attacco è out - contro un Lentigione fortunato, in occasione della rete di Tamignani che sblocca la partita e bravo, con Pandiani, che a 5’ dalla fine si prende di mestiere un rigore (fallo di Mauri) che Ferrari trasforma chiudendo di fatto il match. Nel mezzo c’è una partita anche piuttosto noiosa, priva di grandi occasioni. Il Lentigione pressa per tutto il primo tempo senza raccogliere nulla, il Carpaneto si difende ordinato e nella ripresa, quando prova ad alzare il ritmo, è condannato dal cross di Tamignani che si trasforma in un tiro sorprendendo Terzi. Poi c’è l’incrocio centrato da Rantier, che avrebbe potuto scrivere un altro risultato, il rigore del raddoppio di Ferrari e la rete di Lucci, nei minuti di recupero che dà l’illusione di una possibile rimonta che in realtà rimane in canna. Non c’è tempo per piangere, mercoledì pomeriggio il Carpaneto torna di nuovo in campo a Mezzolara per il turno infrasettimanale.

CONTI DIFFICILI
Difficile farli tornare per Mantelli che dopo il vittorioso esordio di sette giorni fa perde in un colpo solo Raggi, Sylla - l’autore della tripletta contro la Colligiana - mentre Lucci e Franchi sono costretti alla panchina per alcuni problemi che non garantiscono l’autonomia intera della gara. Il Lentigione deve fare a meno di Savi e Falconieri, ma rimane comunque una formazione che mette paura e infatti è inserita in primissima fascia nella corsa alla vetta.

POCHE EMOZIONI
Davanti a una tribuna completamente esaurita i primi 45’ scorrono via piuttosto noiosi, le due formazioni sono contratte e rischiano poco o nulla. Il Lentigione tenta - senza riuscirci molto a dir la verità - di comandare il gioco pressando alto i portatori di palla del Carpaneto che risponde con un primo tempo accorto e ordinato. Risultato: solo due occasioni per il Lentigione. La prima è regalata da Terzi che prima pasticcia sul rinvio rischiando di innescare Ferrari ma poi è bravo a salvare sull’arrivo di Pandiani (rimediando però un’ammonizione). Il secondo brivido arriva prima del riposo con Ferrari che gira al volo in area ma Zuccolini intercetta deviando in corner. Il Carpaneto davanti prova a farsi vedere con qualche azione di alleggerimento senza creare grattacapi a Spurio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento