rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Dilettanti

Giocatori spruzzano acqua dal buco della serratura nello spogliatoio dell'arbitro, società multata di 150 euro

Succede al Fonta Calcio 2011, squadra che milita nel girone B piacentino di Seconda categoria. In Under 19 sconfitta a tavolino per la Pontenurese contro la Pianellese

Con la ripresa di tutti i campionati tornano anche le decisioni del Giudice sportivo. E questa settimana c’è una sentenza curiosa che riguarda il Fonta Calcio 2011, squadra di Fontanellato che gioca nel Girone B di Seconda categoria piacentina. Al termine della partita giocata con il CombiSalso e pareggiata 2-2, “alcuni giocatori non identificati della società Fonta calcio colpivano la porta dello spogliatoio dell'arbitro con calci per protesta. Successivamente, spruzzavano acqua dal buco della serratura all'interno dello spogliatoio dell'arbitro”. Per questo la società parmense è stata multata di 150 euro.

Da segnalare anche la sconfitta a tavolino 3-0 della Pontenurese contro la Pianellese nel campionato Under 19 provinciale. Il Giudice infatti ha evidenziato che la Pontenurese ha schierato Manuel Girardi non in regola con il tesseramento, infliggendo dunque lo 0-3 alla società di casa che sul campo aveva conquistato tre punti vincendo 5-4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocatori spruzzano acqua dal buco della serratura nello spogliatoio dell'arbitro, società multata di 150 euro

SportPiacenza è in caricamento