rotate-mobile
Dilettanti

Splendido Fiorenzuola, in dieci uomini regge il colpo e poi supera la Pro Livorno con Stronati

I rossoneri giocano una gran partita al Picchi di Livorno. Rimangono in inferiorità numerica al 27' del primo tempo (rosso a Olivera), nella ripresa serrano i ranghi e trovano il gol vittoria (0-1).

E’ un mercoledì da leoni quello del Fiorenzuola che fa bottino pieno nella situazione peggiore. Al Picchi la squadra di Tabbiani parte in quarta ma rimane in dieci uomini dopo mezz’ora, sembra il preludio a un pomeriggio jellato e invece non è così. I rossoneri serrano i ranghi, non lasciano spazi agli avversari (tanto che l’inferiorità numerica non si nota nemmeno) e alla prima occasione cambiano l’inerzia della gara: Bruschi calcia una punizione magistrale, il portiere non trattiene, Stronati si traveste da attaccante e mette la freccia.
Il resto è pura resistenza, i toscani premono dannatamente nei minuti di recupero ma Battaiola, in fondo in fondo, non è chiamato miracoli. L’Aglianese vince anche lei quindi la distanza dalla capolista rimane immutata (+5), dietro il Lentigione vince l’altro big match di giornata contro la Correggese e si porta al terzo posto a -3 dai piacentini mentre la Pro Livorno scivola a -5 (con una partita in più).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Splendido Fiorenzuola, in dieci uomini regge il colpo e poi supera la Pro Livorno con Stronati

SportPiacenza è in caricamento