menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima riunione di Alberici con i club: «Elezione "diretta" del Delegato provinciale». E arriva l'invito: «Fate allenare il settore giovanile»

Il nuovo presidente della Figc Emilia-Romagna incontra on line le società del territorio. Sul piatto anche il vincolo sportivo, il corso per i tecnici di attività di base e il pagamento delle tasse di iscrizione

Elezione “diretta” del Delegato provinciale da parte delle società, anche se poi formalmente si tratterà di una nomina da parte del presidente regionale, corsi online gratuiti per gli allenatori delle giovanili e invito a far allenare i più piccoli ovviamente rispettando tutte le normative attuali, anche se l’attività ufficiale è bloccata dal nuovo Dpcm almeno fino al 5 marzo. Prima presa di contatto di Simone Alberici, nuovo numero uno regionale della Figc, con le società del Piacentino e subito sul piatto ci sono diversi temi caldi. Al partecipato incontro on line si sono chiariti diversi punti. Il primo: gli uffici della Figc rimarranno chiusi almeno fino all’8 febbraio e la situazione attuale non consente di fissare una data certa per la ripresa dei campionati. Attualmente all’ordine del giorno c’è la discussione sul vincolo, che sta agitando le acque in tutto il mondo sportivo, e il pagamento della seconda rata delle iscrizioni che scade a febbraio. Le società ovviamente spingono per una nuova proroga (eventualmente anche una cancellazione) visto che l’attività è completamente ferma. Alberici si è impegnato a portare avanti le istanze dei club, segnalando però che la federazione ha costi fissi da sostenere che difficilmente possono essere posticipati.

Argomento principale era la nomina del Delegato provinciale, di fatto il numero uno della Figc a livello territoriale. Il presidente regionale ha chiarito che vorrebbe indire una vera e propria elezione da parte dei club interessati che andrebbe a “integrare” l’attuale nomina diretta da Bologna, formalmente destinata a rimanere. Alberici ha annunciato che le elezioni si terranno ogni anno.

In questa fase si organizzeranno corsi Uefa E online e gratuiti per consentire alle società di regolarizzare la posizione degli allenatori dell’attività di base, garantendo anche ai club dei piccoli paesi di svolgere l’attività seguendo le norme.

Il presidente Alberici ha poi invitato le società impegnate nel settore giovanile ad effettuare gli allenamenti, ovviamente seguendo alla lettera le normative attualmente previste dai vari dpcm e dalla federazione, che impediscono fra l’altro l’utilizzo degli spogliatoi. E’ un modo per tenere in attività i più piccoli, categoria al momento molto penalizzata e per il quale lo sport ha importanza non solo dal punto di vista fisico ma anche sociale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento