menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sylla

Sylla

Serie D - Un rinforzo in attacco per il Carpaneto: arriva il “gigante” Sylla

Classe 1998, la punta senegalese (1 metro e 96 centimetri) arriva in prestito dal Piacenza. Nella scorsa stagione al Colorno (12 gol) ha segnato ai biancazzurri in campionato e in Coppa Italia. “Arrivo in una bella squadra, il mio giocatore-modello è Icardi”

Un’arma in più per la Vigor Carpaneto 1922. La formazione biancazzurra di serie D ha accolto l’arrivo dell’attaccante Cheikh Youssouph Sylla, classe 1998 e giunto in presto dal Piacenza. La punta senegalese è reduce dalla brillante seconda parte di stagione in Eccellenza a Colorno (12 gol), incrociando la Vigor sia in campionato sia in Coppa Italia e andando a segno in entrambe le occasioni.
Il “gigante” africano – alto un metro e 96 centimetri – ha iniziato ad allenarsi agli ordini di mister Alberto Mantelli nonostante un fastidio alla caviglia. Domani (sabato) “Pape” Sylla sarà a disposizione per l’amichevole della Vigor in programma a Carpaneto (inizio alle 16, ingresso 5 euro) contro il Chieri, formazione di serie D inserita nel girone A (i piacentini sono nel raggruppamento D) e che nella scorsa stagione ha vinto la Coppa Italia di categoria.

“Per la prima volta – sono le prime parole da biancazzurro di Sylla – mi confronto con la serie D, un campionato sicuramente non facile. Ho l’opportunità di crescere, a maggior ragione in una bella squadra come il Carpaneto, ricca di giocatori forti. Personalmente, mi sento bene e ho voglia di disputare una bella annata. Il mio modello di giocatore? Mauro Icardi”.
“Sylla – aggiunge il presidente della Vigor, Giuseppe Rossetti – è la pedina che cercavamo già a suo tempo, il tassello che mancava nel nostro mosaico; con la partenza estiva di Girometta serviva un attaccante con le sue caratteristiche. Avevamo messo gli occhi su Sylla già nella scorsa stagione e il giocatore aveva già segnato contro noi in campionato e in Coppa Italia. Ha doti eccezionali, poi parlano i numeri: è una punta che se ti distrai ti punisce ed è un giocatore che ci può dare una grossa mano”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento