Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Tris di conferme nello staff tecnico e medico del Carpaneto

Oltre a mister Rossini continueranno a lavorare in biancazzurro il preparatore dei portieri Francesco Cavi, il preparatore fisico Pablo Lischetti e il fisioterapista Matteo Burgazzi

Nella foto, Francesco Cavi

Tris di conferme nello staff tecnico e medico della Vigor Carpaneto 1922, formazione piacentina che si appresta a disputare il secondo campionato consecutivo di serie D della propria storia.
Oltre all’allenatore Stefano Rossini, prima “pietra” biancazzurra in vista del nuovo anno, sono stati infatti confermati tre suoi preziosi collaboratori: il preparatore dei portieri Francesco Cavi, il preparatore fisico Pablo Lischetti e il fisioterapista Matteo Burgazzi.
Gli estremi difensori della Vigor potranno contare nuovamente sull’esperienza e sulla professionalità di Cavi, piacentino che si appresta a vivere la sua quarta stagione a Carpaneto. “Mi trovo bene alla Vigor, viceversa non sarei rimasto per così tanto tempo – le parole di Francesco -  siamo soddisfatti del traguardo conquistato lo scorso anno e ora ci prepariamo a una nuova stagione, sapendo come sia sempre difficile confermarsi. Per quanto riguarda il mio lavoro, a inizio stagione abbiamo dovuto fare i conti con l’infortunio cha ha messo ko per tutto l’anno Alessandro Terzi; è arrivato così Simone Mercuri, una garanzia nonostante la giovane età (è classe 1996): con lui in campo abbiamo perso una sola partita. Ci tengo anche a sottolineare la preziosa esperienza che ha potuto maturare Andrea Errera, giovane classe 1999 che abbiamo lanciato e che ha giocato 14 partite, un numero superiore alla media dei suoi coetanei in categoria”.
Dal canto suo, invece, Pablo Lischetti inizierà il suo terzo anno di lavoro a Carpaneto. Il giovane preparatore fisico argentino e ormai piacentino d’adozione non nasconde la propria soddisfazione per il prolungamento dell’accordo. “Quella dell’anno scorso – spiega Lischetti – è stata una grandissima esperienza lavorativa e professionale, ci tenevo tanto ad avere l’occasione di lavorare nuovamente con mister Rossini e con una società dove mi sono trovato molto bene. Ringrazio tutti per la fiducia che mi è stata rinnovata e daremo il massimo tutti insieme per raggiungere l’obiettivo”.
Un’altra figura professionale, giovane, del territorio e che prosegue il ciclo a Carpaneto. Per il fisioterapista fiorenzuolano Matteo Burgazzi inizierà il quarto anno al servizio della Vigor dopo due anni in Eccellenza e uno in serie D.
“Fin da subito – spiega Matteo – mi sono sentito come in una famiglia, dove si sta bene con tutti, a partire dal presidente, dai magazzinieri e dai vari gruppi di squadra di questi anni. Per me non è mai stato un problema decidere di rimanere, visto che anche con mister Rossini e con lo staff mi trovo benissimo. L’anno vissuto in serie D è stato un altro elemento che mi ha convinto: è una categoria molto stimolante, sicuramente impegnativa sotto l’aspetto lavorativo tra numero di allenamenti e trasferte anche da due giorni, ma che ti permette di confrontarti con realtà strutturate e alcune anche ex professionistiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento