menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Sfida da bollino rosso per il Carpaneto: arriva il Fanfulla secondo della classe

Domenica alle 14,30 la squadra di Rossini – sesta con il Fiorenzuola e a -2 dall’avversario di turno – sfida la seconda forza del campionato. La guida al match

Una sfida tra due rivelazioni del campionato, la chiusura di un trittico ravvicinato di partite e il ritorno a Carpaneto di un ex. Sono tanti i motivi di interesse per il match di serie D di domenica, quando alle 14,30 al “San Lazzaro” la Vigor di Stefano Rossini – sesta in classifica in coabitazione con i “cugini” del Fiorenzuola – sfiderà il Fanfulla, seconda forza del campionato (insieme alla Pergolettese), a +2 sui biancazzurri e allenato da Andrea Ciceri, già condottiero della Vigor nel primo campionato di Eccellenza della storia del club.

Il match chiuderà il trittico ravvicinato che ha impegnato le formazioni del girone D anche nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso. In casa piacentina, nel giro di qualche giorno sono arrivati la vittoria casalinga contro l’Axys Zola (1-0) e il pareggio di mercoledì a domicilio dell’OltrepoVoghera (0-0) con un po’ di turnover.
“Il Fanfulla – spiega Stefano Rossini, tecnico della Vigor – è una squadra difficile da sfidare, molto esperta, matura e aggressiva . Non dobbiamo seguire loro su questo piano perché sicuramente sono abituati a giocare in questo modo, ma viceversa dobbiamo fare la nostra partita, poi il campo darà la sua risposta. Mi auguro sia una bella partita, divertente e spettacolare per il pubblico che verrà a vederla. Nel Fanfulla ci sono giocatori di esperienza, di gamba e di inserimento, quindi una squadra completa. Un bel test di maturità? Tutti lo sono, anche mercoledì a Voghera lo è stato. Ogni partita fa storia a sé e sicuramente questo match ci farà capire tante cose. Io guardo e voglio la prestazione e il giusto approccio alla sfida”. Rispetto a mercoledì, non ci sono variazioni sul capitolo-indisponibili, con l’infermeria che si sta progressivamente svuotando rispetto alle scorse settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento