Martedì, 21 Settembre 2021
Dilettanti

Serie D - Sfida al vertice per il Fiorenzuola, i rossoneri mercoledì in campo contro la Pro Livorno

La squadra di mister Tabbiani è seconda in classifica, i toscani inseguono al terzo posto.

Il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani torna in campo mercoledì 24 febbraio 2021, e lo fa in uno degli stadi storici italiani, l'Armando Picchi di Livorno, per sfidare la Pro Livorno Sorgenti.
Si tratta di un vero e proprio big match di giornata per la Serie D, con il fischio di inizio che verrà fischiato da parte dell'arbitro designato, il signor Luongo da Napoli, posticipando di mezz'ora l'inizio della gara, in programma ora per le 15.00.
U.S. Fiorenzuola arriva alla gara con 35 punti totalizzati in 17 partite finora giocate (con una grande media di più di 2 punti a partita), 2 in più della Pro Livorno Sorgenti che tuttavia ha disputato 1 gara in più dei rossoneri.
Dopo il roboante 4-1 rifilato alla corazzata Prato nell'ultimo weekend, capitan Guglieri e compagni vogliono sfatare una tendenza non positiva che accompagna i rossoneri in questa stagione, con i turni infrasettimanali finora indigesti alla squadra di Mister Tabbiani.
Per farlo, i rossoneri avranno in più il morale altissimo da parte di entrambi gli attaccanti Oneto ed Arrondini, autori di 2 reti a testa contro i pratesi ed in ballottaggio per la maglia numero 9 da titolare.
Non saranno invece sicuramente della partita Colantonio e Carrara, ancora alle prese con noie fisiche. Rientrerà invece Cavalli dal turno di squalifica; sarà da vedere quale sarà la scelta in difesa da parte dello staff tecnico rossonero, con anche Potop autore di un'ottima prova fronteggiando un giocatore del calibro di Tavano nello scorso weekend.
La Pro Livorno Sorgenti di Mister Niccolai arriva alla partita con 1 punto totalizzato nelle ultime due gare contro Aglianese e Sammaurese, che sono seguiti a 13 punti totalizzati nelle 5 giornate precedenti; numeri importanti per la neopromossa squadra livornese, che ha in Rossi il principale cannoniere con 13 reti all'attivo in 18 giornate.
I livornesi fanno delle ripartenze fulminee il proprio cavallo di battaglia, riuscendo a disputare anche una fase di possesso di alto livello che gli sono fruttate 2 reti a partita finora (36 reti totalizzate in 18 partite).
Mister Luca Tabbiani ha inquadrato la sfida che attende il Fiorenzuola nella tana dell'Armando Picchi, casa della Pro Livorno Sorgenti: ''Vogliamo cavalcare l'entusiasmo che abbiamo creato, ma dobbiamo farlo nel modo giusto per renderlo positivo. Abbiamo tante motivazioni per la prossima sfida, solitamente nell'infrasettimanale di questa stagione non abbiamo fatto così bene ma dobbiamo preparare la sfida nel modo migliore possibile.
I ragazzi stanno facendo un campionato strepitoso, e non devono mollare di un centimetro. L'Aglianese sembra essere in un'annata di grazia, avendo vinto alcune partite con grande qualità ed altre in extremis, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi, immaginandoci come dei gatti attaccati alla schiena.
La squadra ha grande entusiasmo, lo dimostra in ogni allenamento e anche in città nonostante la pandemia vediamo entusiasmo anche tra la gente di Fiorenzuola che ci riconosce e che ci segue.''
Luca Ferri ha parlato così prima della sfida contro la Pro Livorno Sorgenti: ''Come dice il mister, si vede quando una squadra si allena forte, è solida collettivamente e ci crede. E' da qualche tempo che abbiamo dato un bel segnale alla nostra stagione, e sono convinto che anche con la Pro Livorno, se entreremo in campo con la mentalità giusta, potremo toglierci soddisfazioni.''

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D - Sfida al vertice per il Fiorenzuola, i rossoneri mercoledì in campo contro la Pro Livorno

SportPiacenza è in caricamento