menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Non c'è tempo per fermarsi per il Fiorenzuola: al Velodromo Pavesi arriva la Correggese

I rossoneri arrivano alla partita con Mister Tabbiani che ha recuperato ormai appieno Stronati ed Esposito e con un Michelotto che ha assaggiato la prima presenza in rossonero a Rimini

C'è poco tempo per il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani per respirare dopo la sconfitta subita nel giorno dell'Epifania allo Stadio Romeo Neri di Rimini contro i biancorossi a scacchi di Mastronicola (2-0).
Domenica 10 gennaio 2020, infatti, alle ore 14.30 arriverà in un Velodromo Pavesi di Fiorenzuola a porte chiuse la forte Correggese, squadra che ha totalizzato finora 16 punti in 7 giornate di campionato e al momento staziona virtualmente al 5° posto in classifica.
Virtualmente è la parola chiave, in quanto con ben 3 gare da recuperare la squadra di Gori potrebbe essere a pari punti della capolista Aglianese, che ha disputato ben 2 gare in più dei reggiani.
Il tridente offensivo della Correggese è composto da giocatori estremamente rapidi e guizzanti, Carrasco e Lessa Loko davanti al trequartista Marco Villanova nel 4-3-1-2 finora ordito da parte di Mister Gori. Proprio Lessa Loko tornerà a disposizione del giovane tecnico biancorosso dopo il turno di squalifica.
Sono due gli ex della gara in casa Correggese, con Sarzi Maddidini arrivato a gennaio 2018 in rossonero per 6 mesi e Luca Benedetti, difensore centrale, alla corte di Mister Dionisi nel 2017/2018.
Un inizio di anno diverso quello delle due squadre che si sfideranno domenica, con il ko del Fiorenzuola a Rimini arrivato con 2 reti subite entrambe ad inizio di ciascun tempo. Una gara particolare, dove i rossoneri hanno mantenuto gran parte di possesso palla ma non riuscendo ad entrare pericolosamente negli ultimi metri difesi dai padroni di casa.
Il Fiorenzuola arriva alla partita con Mister Tabbiani che ha recuperato ormai appieno Stronati ed Esposito e con un Michelotto che ha assaggiato la prima presenza in rossonero a Rimini.
Non è quindi scontato un cambio di formazione da parte dei rossoneri nonostante il ko in terra romagnola, con gli 11 in campo che saranno decisi negli ultimi allenamenti pre partita.
E' stata intanto ufficializzata la dipartita in casa rossonera di Vita (5 presenze e 1 goal per l'attaccante toscano in Val d'Arda) e Moroni.

Mister Luca Tabbiani ha parlato così dell'ultima sfida con il Rimini: ‘’Sotto il piano del gioco non credo ci si possa rimproverare nulla. Se devo trovare qualcosa che non mi e’ piaciuto, credo sia l’approccio ad entrambi i tempi, dove abbiamo concesso delle situazioni favorevoli al limite lavorando non bene di collettivo. Questo ci e’ costato parecchio. Per il resto devo analizzare la prestazione oltre agli episodi delle reti subite, abbiamo imposto il nostro gioco per larghi tratti ma trovare spazi non era semplice dopo il loro vantaggio.’’

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento