menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Match da bollino rosso contro il Franciacorta ma il Carpaneto non deve sbagliare

La Vigor ospita domenica lo Sporting al San Lazzaro (ore 14.30). I piacentini non riescono a trovare continuità nei risultati e sono ancora il fanalino di coda in classifica

Il ritornello non cambia e va al di là dei dati statistici. In serie D la Vigor Carpaneto cerca punti pesanti tra le mura amiche (dove non ha ancora vinto) e lo fa nel match in arrivo domani (domenica) alle 14,30 al “San Lazzaro” di Carpaneto contro i bresciani del Franciacorta e valido come quindicesima giornata d’andata. La squadra di Stefano Rossini, del resto, è ultima a quota 11 punti, pur avendo una graduatoria ancora corta nelle posizioni che scottano. Sotto questo punto di vista, ha inciso negativamente il ko interno di domenica scorsa contro la Sammaurese (0-2), con due errori biancazzurri che hanno regalato il doppio vantaggio ai romagnoli dopo soli dieci minuti, con la Vigor poi volenterosa ma incapace di riaprire il discorso.

“Siamo un po’ sulle montagne russe – commenta mister Rossini – abbiamo picchi alti poi torniamo in basso. Abbiamo avuto tre risultati utili in trasferta (due vittorie contro Ciliverghe e Calvina e un pareggio contro Alfonsine,ndc), mentre in casa abbiamo perso gli ultimi tre match disputati (Savignanese, Breno e Sammaurese, ndc). Domenica scorsa è stata una partita difficile, dopo dieci minuti eravamo sotto 2-0 per situazioni che abbiamo creato noi. Poteva finire in tragedia, sportivamente parlando, ma abbiamo continuato a giocare e questo non è successo. Abbiamo creato tanto ma non facciamo gol. Sappiamo che la situazione non è facile, ma dobbiamo continuare a lavorare per crescere, sia per concretizzare la mole di gioco prodotta e per non regalare”.
“Il Franciacorta – aggiunge – è una squadra forte, tecnica, con nomi importanti e che gioca a calcio. Sono partite che danno stimoli al di là che ovviamente dobbiamo sempre avere fame di punti in questa situazione. E’ una partita difficile da preparare e lo abbiamo fatto su quanto visto finora, visto che adesso è arrivato un nuovo allenatore e potrebbe proporre qualcosa di diverso. In ogni modo, scenderemo in campo per vincere come sempre, provando a migliorare in fase realizzativa e cercando di evitare il discorso di domenica scorsa, dove abbiamo capito gli errori commessi”.

Contro il Franciacorta la Vigor dovrà rinunciare al giovane centrocampista Nicolò Fittà (2000), squalificato dopo il cartellino rosso di domenica scorsa, e agli infortunati Julien Rantier (attaccante) e Davide Romeo (centrocampista, 2000).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento