Domenica, 21 Luglio 2024
Dilettanti

Serie D - Il Fiorenzuola corre, ma a fari spenti. Cammaroto e Di Battista già al lavoro in questi giorni

Il neo tecnico e il nuovo direttore sportivo sono più che altro concentrati nel trovare una serie importante di giovani, non necessariamente tutti under, per ricostruire dopo la rivoluzione di giugno. Intanto sabato 13 luglio al Centro Sportivo Roberto Bricchi di Fiorenzuola c'è l'Open Day

Corre a fari spenti e senza proclami l’opera di riallestimento del Fiorenzuola che dopo la bruciante retrocessione in Serie D, arrivata al termine di tre anni consecutivi in Serie C, ha deciso di ripartire con una sorta di “anno zero” che ha portato a un rivoluzione totale.
Al momento non esistono comunicazioni ufficiali, se non quelle relative agli addii di mister Tabbiani (che è andato al Trento) e del ds Bernardi, segno di come in casa Fiore si stia lavorando molto sotto traccia senza troppe parole. Nonostante il silenzio, tuttavia, è ben noto che sulla panchina ha già preso posto il neo allenatore Vincenzo Cammaroto, ligure ex capitano dell’Alessandria ed ex allenatore di Sestri Levante e Lavagnese che in questa stagione chiusa a giugno è stato il vice di Andreoletti in Serie C al Benevento. Per lui un ritorno in valdarda visto che era già stato al Fiorenzuola proprio con Tabbiani.
Scelta, quella di Cammaroto, presa ovviamente da tutta la società sotto l’indicazione di Simone Di Battista, anche per lui c’è dunque un ritorno in rossonero in qualità non solo di direttore sportivo ma anche di uomo a cui sarà affidato l’allestimento tecnico della preziosa Academy rossonera dopo l’addio di Lucci (insieme a quello di Turrini nella Primavera 3).

Tornando alla panchina Ettore Guglieri è l’unico superstite dell’anno scorso e sarà il vice di Cammaroto, Matteo Zanghi ricoprirà (promosso dalla Primavera 3) il ruolo di preparatore atletico, Marco Bolsi (ex Colorno) sarà invece il preparatore dei portieri.
Al momento sul fronte campo è definita la situazione dei portieri con gli arrivi di Vittorio Gilli (classe 1997) dal Pinerolo e Filippo Ansaldi (2002) tra le tante ex Piacenza. Arrivato anche il terzino Lorenzo Niccolai (2005) nell’ultima stagione al Desenzano.
In questo momento l’attenzione di Di Battista è comunque molto mirata ai giovani, ma non strettamente under: dovrebbero arrivare nei prossimi giorni il duttile centrocampista Salvatore Tringali (2001) dal Notaresco, Gian Piero Lauciello (2003) dal Borgosesia centrocampista spiccatamente offensivo, l’attaccante (2003) Matteo Sementa anch’esso dal Desenzano e sempre in mediana piace Orso Maria De Ponti, classe 2005, che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili dell’Alessandria.

Intanto per sabato 13 luglio a partire dalle ore 10, al Centro Sportivo Roberto Bricchi di Fiorenzuola, è in programma l’Open Day per le annate dal 2010 al 2014.

Locandina Open Day-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D - Il Fiorenzuola corre, ma a fari spenti. Cammaroto e Di Battista già al lavoro in questi giorni
SportPiacenza è in caricamento