menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alberto Mantelli

Alberto Mantelli

Serie D - Il Carpaneto insegue il primo sorriso casalingo contro il Romagna Centro

Domenica alle 15 al “San Lazzaro” i ragazzi di Mantelli affrontano la compagine cesenate, capace di battere il Lentigione. Brutte notizie per il portiere Alessandro Terzi: lesione del legamento crociato anteriore.

Prima vittoria casalinga nel mirino della Vigor Carpaneto 1922, formazione piacentina che per il primo anno si affaccia nel panorama della serie D (girone D). Domenica alle 15 al “San Lazzaro” di Carpaneto la squadra allenata da Alberto Mantelli affronterà il Romagna Centro nella sesta giornata d’andata.

QUI VIGOR – In casa biancazzurra, il desiderio del primo successo interno (dopo i ko contro le corazzate Imolese e Lentigione) si unisce allo spirito di rivalsa dopo la sconfitta di domenica scorsa in Umbria contro lo Sporting Trestina (2-0) dove il Carpaneto ha offerto probabilmente la prima prova incolore della stagione. Il tecnico Alberto Mantelli sottolinea l’aspetto mentale. “Noi siamo una neopromossa – spiega l’allenatore parmigiano della Vigor – e dobbiamo avere la mentalità della matricola, remando tutti insieme verso la salvezza, con società, dirigenti, squadra e tifosi uniti. Questa mentalità ci spinge a cercare di fare punti ogni domenica. A questa squadra occorre dar fiducia: abbiamo sbagliato solo una partita domenica scorsa, i ragazzi sono seri e lavorano bene”. Quindi aggiunge. “Il Romagna Centro è una squadra giovane che gioca benissimo, ha vinto contro Forlì e Lentigione e che ci metterà in grande difficoltà, ma noi dobbiamo fare assolutamente punti, cercando di invertire il trend. Dobbiamo stare tutti insieme in un ambiente unito e avere equilibrio: il campionato è lungo, ci sono 38 giornate e siamo per la prima volta in serie D: siamo un po’ il Benevento, che deve cercare punti ogni domenica”.

Capitolo assenze, partendo dall’infermeria: oltre al portiere Alessandro Terzi (rottura del legamento crociato anteriore), non ci sarà nuovamente l’attaccante Matteo Raggi, ancora out per l’infortunio alla caviglia. Lo staff biancazzurro, invece, sta provando a recuperare “Pape” Sylla, capocannoniere del campionato (7 gol) e assente domenica scorsa per uno stiramento al polpaccio. Inoltre, non ci sarà il difensore e capitano Marco Fogliazza, squalificato per tre giornate dopo il cartellino rosso contro lo Sporting Trestina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento