menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Il Carpaneto chiude la stagione con un pareggio (1-1) a Pavia

Le reti nel finale: vantaggio su rigore all’85’ di Mauri, risposta nel recupero di Milesini. Biancazzurri settimi con l’Adrense a quota 47 punti, due in più della scorsa stagione

Si chiude con un pareggio in extremis  la stagione della Vigor Carpaneto 1922, raggiunta nel recupero al “Fortunati” di Pavia nell’ultima giornata di serie D (girone D). Uno a uno il risultato finale, come all’andata, con l’”x” che non fa evitare i play out ai padroni di casa, ora opposti al San Marino. Prestazione positiva per i biancazzurri, invece, che – pur non avendo più nulla da chiedere al campionato – sono andati vicinissimi a chiudere in bellezza la stagione. Il match si è infiammato nel finale: vantaggio piacentino all’85’ con il rigore trasformato da Mauri, mentre il Pavia ha pareggiato al 93’ con Milesini.
Così, al triplice fischio è tempo di bilanci stagionali per la Vigor, che per il secondo anno ha mantenuto il diritto di partecipare al campionato di serie D, che dopo l’estate affronterà dunque per la terza volta. Dopo la salvezza diretta della scorsa stagione, quest’anno il Carpaneto ha saputo fare ancor meglio, chiudendo al settimo posto condiviso con l’Adrense a quota 47 punti, quota-record biancazzurra rispetto ai 45 dello scorso anno. Lo score finale parla di 11 vittorie, 14 pareggi e 9 sconfitte, con 42 gol fatti e 35 reti subite. Due gli allenatori che si sono succeduti, con Stefano Rossini che ha poi passato il testimone a Marco Veronese, in panchina nelle ultime otto partite con un bottino di 11 punti, frutto di 2 vittorie, 5 pareggi e una sconfitta.

LA PARTITA – A Pavia la Vigor ha effettuato un po’ di turnover di fine stagione, con alcuni elementi-base della stagione a riposo e con un numero maggiore di under rispetto alle esigenze di regolamento. Così, l’ultima partita dell’anno ha visto anche il debutto di altri due giovani, che seguono l’esordio di sette giorni prima di Christian Bonini: si tratta del centrocampista Luca Carisetti (2000) e dell’attaccante Claudio Pontoglio, classe 2001.
La cronaca del match vede il Pavia passare in vantaggio al 21’ con un rasoterra di Trajkovic, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell’assistente. Con il passare dei minuti, i padroni di casa cercano il gol, ma Vagge salva prima su Maiorano e poi sul colpo di testa di Balla. Nella ripresa, contropiede Vigor al 66’ con Rossi che si presenta in area, ma si allunga il pallone sull’uscita di De Toni e la palla varca la linea di fondo. Il match è vivace: al 69’ tiro dal limite di Franchini (a lato), quattro minuti dopo bella conclusione da fuori area di Viola che sfiora pericolosamente lo specchio della porta. Si arriva al finale: una respinta di pugno di Vagge disinnesca la girata di Balla, poi sull’azione conseguente Scannapieco atterra Carrozza in area; per l’arbitro è rigore che Mauri realizza spiazzando il portiere. Nel recupero, girata dal limite del nuovo entrato De Vincenziis con palla che termina alta. Al 93’ il gol dell’1-1 siglato da Milesini che capitalizza un’azione personale di Balla.

PAVIA-VIGOR CARPANETO 1-1
PAVIA:De Toni, Mannucci, Rudi, Scannapieco, Vernocchi (54’ Doria), Trajkovic, Guerrini (54’ Milesini), Selmi, Maiorano (86’ De Vincenziis), Franchini (86’ Schingo), Balla.  (A disposizione: Anedda, Feola, Giampietro, Scognamiglio, Sbaraini). All.: Di Blasio
VIGOR CARPANETO: Vagge, Viola (87’ Bonini), Zuccolini, Cornaggia, Favari, Rossi (87’ Carisetti), Mastrototaro, Mauri, Corioni (84’  Pontoglio), Quaggio (68’ Rantier), Tinterri (57’ Carrozza). (A disposizione: Terzi, Baschirotto, Barba, Abelli). All.: Veronese
ARBITRO: Gullotta di Siracusa (assistenti Parisi di Bari e Petracca di Lecce)
RETI: 85’ rig. Mauri (V), 93’ Milesini (P)
NOTE: Spettatori 400, recupero 1’ e 6’, corner 11-3, ammoniti Viola, Carrozza (V), Maiorano (P)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento