Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Il Carpaneto cerca il rilancio nella tana del Romagna Centro

Domenica alle 14,30 a Martorano (Cesena) la squadra di Rossini – reduce dalla beffa contro il Trestina e dall’amichevole con la Juventus – sfida i coriacei romagnoli. Torna Sylla, ma è squalificato Rantier.

Sylla in azione

Impegno esterno per la Vigor Carpaneto 1922, di scena domenica alle 14,30 a Martorano (Cesena) a domicilio del Romagna Centro nella sesta giornata di ritorno del girone D di serie D. Per la squadra di Stefano Rossini, l’imperativo è reagire: in primis dopo l’incredibile beffa di domenica scorsa (dal 3-1 fino al 72’ al 3-4 contro il Trestina) e in generale a un periodo avaro di soddisfazioni (un punto nelle ultime quattro partite). I biancazzurri condividono con la Pianese l’undicesima posizione con 29 punti, a +3 sulla zona play out, mentre i romagnoli affiancano il Montevarchi all’ottava posizione con sei lunghezze in più rispetto ai piacentini.

“Ci attende – commenta il tecnico della Vigor Stefano Rossini – un impegno ostico: il Romagna Centro è una squadra molto organizzata, ha qualità in ogni reparto e in più sta facendo molto bene. Abbiamo preparato la partita in entrambe le fasi (possesso e non possesso) e cercheremo di giocarla con le nostre armi”.

A mente fredda come spiega la beffa con il Trestina?

“Voglio cancellare quel match, dove abbiamo offerto due prestazioni diverse: una fino al 70’ e un’altra ben peggiore negli ultimi venti minuti. E’ un discorso mentale, di personalità: non credo che la squadra pensasse di aver già vinto, piuttosto che abbia avuto inconsciamente un po’ di paura di vincere. Abbiamo buttato via tre punti pesanti, ma ne ricordo anche altri nel nostro cammino e questa inizia a diventare una caratteristica negativa che dobbiamo eliminare. Dobbiamo migliorare anche nella lettura di quelle che sono più partite che si giocano nell’arco dei novanta minuti, capendo quando è il momento di fare determinate cose: in questo non siamo ancora bravi. Peccato perché era difficile proporre calcio contro una squadra che cercava di non farci giocare, eppure ci eravamo riusciti, ma abbiamo vanificato tutto con venti minuti di ordinaria follia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rispetto a domenica scorsa, la Vigor potrà contare sul rientro di una pedina importante come l’attaccante “Pape” Sylla, che ha scontato i tre turni di squalifica. Al contempo, però, in avanti non ci sarà Julien Rantier, fermato a sua volta dal giudice sportivo per una giornata. Sicuri assenti anche gli infortunati Alessandro Terzi (portiere), Davide Zuccolini e Aslem Zito (difensori).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento